Algeri. Individuata una possibile necropoli

Durante i lavori per la posa di una condotta idrica a Hamma Bouziane, non molto distante da Costantine, è stata messa in luce una necropoli risalente a un’età non ancora definibile. L’identificazione è stata possibile grazie al rinvenimento di due crani e di frammenti di ossa umane in una cavità naturale, in cui è presente anche una galleria che è stata chiusa con alcune lastre che potrebbero celare una necropoli. Per permettere un’indagine archeologica più accurata, i lavori alla condotta idrica potrebbero essere sospesi temporaneamente.

Algeri. Individuata una possibile necropoli

Durante i lavori per la posa di una condotta idrica a Hamma Bouziane, non molto distante da Costantine, è stata messa in luce una necropoli risalente a un’età non ancora definibile.

L’identificazione è stata possibile grazie al rinvenimento di due crani e di frammenti di ossa umane in una cavità naturale, in cui è presente anche una galleria che è stata chiusa con alcune lastre che potrebbero celare una necropoli.

Per permettere un’indagine archeologica più accurata, i lavori alla condotta idrica potrebbero essere sospesi temporaneamente.

Autore dell'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.