Aquileia. Individuato l’accesso alla domus dei Putti danzanti

Scoperto dai ricercatori dell’Università di Trieste uno degli ingressi monumentali alla casa dei Putti danzanti di Aquileia, databile al quarto secolo dopo Cristo. La grande domus d’epoca tardo-antica apparteneva probabilmente a un personaggio importante dell’epoca, forse un funzionario imperiale. L’equipe, guidata da Federica Fontana, sta indagando il sito da alcuni anni, facendo luce sulla stratificazione di vita di questo quartiere, situato tra il foro e il porto fluviale, punti cruciali della struttura urbanistica dell’antica Aquileia.

Scoperto dai ricercatori dell’Università di Trieste uno degli ingressi monumentali alla casa dei Putti danzanti di Aquileia, databile al quarto secolo dopo Cristo. La grande domus d’epoca tardo-antica apparteneva probabilmente a un personaggio importante dell’epoca, forse un funzionario imperiale. L’equipe, guidata da Federica Fontana, sta indagando il sito da alcuni anni, facendo luce sulla stratificazione di vita di questo quartiere, situato tra il foro e il porto fluviale, punti cruciali della struttura urbanistica dell’antica Aquileia.

Autore dell'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.