Contatta Archart!

Per contattare la nostra redazione scrivete a info@misterguida.com

Aquileia. Scoperta antica fornace romana

 Scoperti i resti di una fornace romana nelle campagne orientali di Aquileia, nel fondo ex Sandrigo. La campagna di scavi, portata avanti dalla Soprintendenza archeologica del Friuli Venezia Giulia e dall’Università Ca’ Foscari di Venezia, si è conclusa venerdì 25 giugno 2010.

In questa zona sono state portate avanti indagini già a partire dalla fine del 1800, per poi essere riprese dall’archeologo Giovanni Brusin. Ulteriori controlli sono stati fatti periodicamente dalla Soprintendenza fino ai giorni nostri. Nella campagna di scavi appena conclusa, si sono indagate le fasi tardo antiche e tardo romane dell’area.

La scoperta avvenuta in quest’ultima campagna di scavi si trova di fronte all’area portuale romana, sulla riva orientale del fiume Natissa, a sottolineare la sua importanza come area commerciale in cui probabilmente avvenivano gli scambi e il carico e lo scarico delle merci.

Nella calcara venivano utilizzati materiali di recupero provenienti da vecchi edifici o da edifici in demolizione ed è stata utilizzata negli ultimi secoli di vita della città romana (fino al V sec. d.C.). Sono infatti venuti alla luce blocchi di calcare, calce pronta per l’utilizzo e resti di combustibile carbonizzato.

Oltre alla fornace, è stato anche rinvenuto il muro che delimitava la sponda orientale del fiume, una volta ancora a sottolineare l’importante ruolo marittimo e commerciale della città, uno dei più importanti empori dell’Adriatico.

Il soprintendente Fozzati ha preannunciato che la fornace sarà presto inserita all’interno di un percorso turistico, dopo la costruzione di opportuni pannelli protettivi intorno alla costruzione.

Negli scavi che saranno svolti successivamente, si cercherà di approfondire lo studio dei diversi livelli per capire come era collocata la fornace in relazione alla sponda del fiume e, di conseguenza, di avere più notizie sulle attività commerciali dell’epoca.

BIBLIOGRAFIA:

http://storiaromana.blogspot.com/2010/06/riaffiorano-ad-aquileia-i-resti-dell.html

http://ricerca.gelocal.it/ilpiccolo/archivio/ilpiccolo/2010/07/10/NZ_10_AQUI.html

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*