Contatta Archart!

Per contattare la nostra redazione scrivete a info@misterguida.com

Argentina. Scoperto uno dei dinosauri più antichi

Eodromaeus

È stato ribattezzato “Eodromaeus” il dinosauro alto come un cane recentemente venuto alla luce in Argentina. La nuova specie, che visse 230 milioni di anni fa, getta nuova luce sull’epoca dei primi dinosauri e su come siano riusciti a superare gli altri rettili e a dominare il mondo. Paul Sereno, coautore dello studio, ha spiegato che questo è il quadro più completo di una specie di dinosauri predatori come appariva quando comparvero per la prima volta sulla Terra: era piccolo e cattivo, probabilmente anche molto veloce.

“Eodromaeus”, uno dei più antichi dinosauri noti, misurava soltanto un metro e trenta centimetri e avrebbe raggiunto appena le ginocchia di un uomo adulto. Nonostante la sua piccola stazza, questo dinosauro diede origine ai “teropodi”, come il famoso “Tyrannosaurus rex”, e possedeva il terribile artiglio dei “Deinonychus”.

1 Commento su Argentina. Scoperto uno dei dinosauri più antichi

  1. Chissà, potrebbe essere un antenato di quelli che hanno lasciato tre delle cinque piste su una stratificazione del Monte Pelmetto fra le Dolomiti, il cui calco è visibile nel Museo Cazzetta di Selva di Cadore.
    Nei primi anni Ottanta, Vittorino Cazzetta ha segnalato la presenza di queste piste lasciate da tre specie diverse di dinosauri su un grande masso caduto dal Pelmetto. La scoperta divulgata a Lerici ancora nel lontano 1985, ha sconvolto le credenze degli studiosi perchè nel territorio italiano non ci dovevano essere tracce di dinosauri, perchè c’era il mare….
    Antonio

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*