Avezzano (Aq). Nasce il museo sul prosciugamento del lago Fucino

Reperti archeologici e testimonianze tecnico-ingegneristiche, un’esposizione ideata come una divagazione di carattere archeologico, documentario, geologico e topografico: il Museo del Prosciugamento del Lago Fucino che aprirà entro il 2012 ad Avezzano è tutte queste cose insieme. Il Fucino conserva testimonianze di insediamenti umani giù dall’epoca pre-protostorica ed è stato teatro di una grande opera di trasformazione del territorio, quando l’imperatore Claudio tentò di prosciugarlo nel primo secolo dopo Cristo e Alessandro Torlonia ci riuscì nel XIX secolo.

Reperti archeologici e testimonianze tecnico-ingegneristiche, un’esposizione ideata come una divagazione di carattere archeologico, documentario, geologico e topografico: il Museo del Prosciugamento del Lago Fucino che aprirà entro il 2012 ad Avezzano è tutte queste cose insieme. Il Fucino conserva testimonianze di insediamenti umani giù dall’epoca pre-protostorica ed è stato teatro di una grande opera di trasformazione del territorio, quando l’imperatore Claudio tentò di prosciugarlo nel primo secolo dopo Cristo e Alessandro Torlonia ci riuscì nel XIX secolo.

Autore dell'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.