Bolzano. In escursione alle origini di Oetzi

Sabato 24 luglio 2010, il Museo Archeologico dell’Alto Adige organizzerà un’escursione archeologica alla scoperta del luogo dove venne scoperto Oetzi, l’Uomo venuto dal ghiaccio. Ad accompagnare gli escursionisti saranno Robert Ciatti, guida alpina, e il mediatore culturale Ernst Gamper. Il percorso partirà da Monte Croda delle Cornacchie (3220 m) sino alla Croda Nera, attraversando la Vedretta del Giogo Alto (2800 m) e raggiungendo il Giogo d Tisa (3220 m). per la discesa si passerà per il Rifugio Similaun (3019) e si attraverserà la Val di Tisa arrivando a Vernago. L’escursione durerà dalle 6 alle 8 ore.

Sabato 24 luglio 2010, il Museo Archeologico dell’Alto Adige organizzerà un’escursione archeologica alla scoperta del luogo dove venne scoperto Oetzi, l’Uomo venuto dal ghiaccio. Ad accompagnare gli escursionisti saranno Robert Ciatti, guida alpina, e il mediatore culturale Ernst Gamper.

Il percorso partirà da Monte Croda delle Cornacchie (3220 m) sino alla Croda Nera, attraversando la Vedretta del Giogo Alto (2800 m) e raggiungendo il Giogo d Tisa (3220 m). per la discesa si passerà per il Rifugio Similaun (3019) e si attraverserà la Val di Tisa arrivando a Vernago. L’escursione durerà dalle 6 alle 8 ore.

Autore dell'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.