Contatta Archart!

Per contattare la nostra redazione scrivete a info@misterguida.com

Bulgaria. Scoperto un vaso greco con raffigurazioni di scene erotiche particolari

vaso greco con raffigurazioni di scene erotiche

Un gruppo di archeologi bulgari hanno recentemente scoperto a Sozopol, una città del mar Nero, un’antico vaso greco con decorazioni che raffigurano scene erotiche. Il manufatto, definito “anfora” dagli scopritori, è stato ritrovato nel corso degli scavi lungo i resti della muraglia difensiva della costa del mar Nero, tra le rovine del monastero di San Nicola di Mira.

Il reperto è stato individuato negli strati che risalgono a un periodo compreso tra la fine del secolo VII e la metà del secolo VI a.C., ha dichiarato alla stampa il professor Bozhidar Dimitrov, direttore del Museo Nazionale di Storia della Bulgaria, che ha descritto la scena erotica raffigurata sull’anfora come una rappresentazione di sesso di gruppo.

vaso greco con raffigurazioni di scene erotiche
Il luogo della scoperta 

Questo vaso, che purtroppo è stato ritrovato rotto in diversi frammenti, presenta raffigurazioni di una situazione erotica molto estrema. Vi si osservano chiaramente, infatti, vari individui privi di abiti, tra cui anche bambini e bambine, ed essi sono raffigurati mentre praticano atti sessuali in maniera davvero poco ortodossa. Dimitrov ha dichiarato che si tratta della prima volta in cui si ritrovano raffigurazioni antiche di scene erotiche in Bulgaria. Il professore, infatti, ha dichiarato che si tratta di scene molto rare, e che tra le migliaia di anfore antiche ritrovate in Bulgaria questa è la prima e per ora anche l’unica con questo tipo di decorazione.

In Grecia, al contrario, sono stati ritrovati moltissimi reperti di questo tipo, in quanto gli antichi greci erano soliti considerare il sesso alla stregua di un vero e proprio dono degli dei. È stata la prima chiesa cristiana, infatti, a proclamare quello che è o non è ammesso all’interno del sesso.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*