Contatta Archart!

Per contattare la nostra redazione scrivete a info@misterguida.com

Chiari. Inaugurato il Museo della Città

Martedì 15 febbraio 2011, in concomitanza con la festa dei Patroni della città di Chiari, i Santi Faustino e Giovita, si è svolta l’inaugurazione del Museo della Città, presso le storiche costruzioni comunali dell’ex Municipio, ex Anagrafe e Carceri, a felice conclusione del restauro architettonico voluto dall’Amministrazione Comunale. L’inaugurazioneè stata patrocinata dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici della Lombardia, dalla Regione Lombardia e dalla Provincia di Brescia, e curata dall’Assessorato ai Lavori Pubblici del Comune di Chiari.

Il Museo della Città possiede una pagina web, accessibile anche dal sito del Comune cliccando sul link dedicato: www.museodellacittadichiari.it fornisce informazioni sull’organizzazione dei percorsi e offre la possibilità di prenotare visite guidate gratuita verificando immediatamente la disponibilità. Alle visite guidate gratuite, che si svolgono principalmente il sabato dalle 10 alle 12, benché si possano concordare anche in altri giorni e orari, possono partecipare venti persone per gruppo.

Il Museo della Città è diviso in quattro sezioni: Emeroteca, Laboratorio di Storia ed Archeologia, Archivio Storico ed Urban Center. L’Emeroteca si trova al piano terra dell’ex Municipio ed è aperta al pubblico dalle 9 alle 12.30 e dalle 14 alle 17.30, dal martedì al sabato. Questa sezione offre una grande offerta con sessantuno testate in abbonamento, inclusi diciassette quotidiani. Il percorso di visita del Laboratorio di Storia e Archeologia si articola in due diversi settori: la sezione espositiva con l’esposizione della mostra realizzata dalla Soprintendenza ai Beni Archeologici della Lombardia e visitabile sino al 15 giugno 2011, intitolata “Chiari da villaggio a città – Passato e Presente alla luce dell’Archeologia”, ed il Laboratorio Didattico che comprende la Sala Informatica e una Sala per audio-proiezioni. L’Archivio Storico è in programma di prossimo allestimento, mentre l’Urban Center è un’area polivalente appositamente predisposta per esposizioni temporanee.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*