Cividale. Il Museo Archeologico si apre alla musica

Sabato 20 novembre 2010, il Museo Archeologico Nazionale di Cividale ha partecipato a “Musei in musica”, evento nazionale promosso dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, invitando la Società Polifonica Santa Maria Maggiore di Trieste, diretta da Tamara Stanese, che dalle 21 ha eseguito diversi brani di musica sacra, estratti dal suo repertorio, e alcune composizioni della tradizione popolare italiana e straniera. Alle 22, è stata effettuata una visita guidata all’esposizione “Cividale longobarda e il suo Ducato: ricerche in corso”, curata da Angela Borzacconi e Serena Vitri. I reperti esposti sono quasi totalmente inediti e provengono da indagini

Sabato 20 novembre 2010, il Museo Archeologico Nazionale di Cividale ha partecipato a “Musei in musica”, evento nazionale promosso dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, invitando la Società Polifonica Santa Maria Maggiore di Trieste, diretta da Tamara Stanese, che dalle 21 ha eseguito diversi brani di musica sacra, estratti dal suo repertorio, e alcune composizioni della tradizione popolare italiana e straniera.

Alle 22, è stata effettuata una visita guidata all’esposizione “Cividale longobarda e il suo Ducato: ricerche in corso”, curata da Angela Borzacconi e Serena Vitri. I reperti esposti sono quasi totalmente inediti e provengono da indagini in corso o da scavi di emergenza allo scopo di mostrare un altro medioevo, non presente nelle teche del museo ed esterno ai luoghi deputati al potere.

Autore dell'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.