Cuma. Riportato alla luce un tempietto risalente al I secolo a.C.

I volontari del Gruppo Archeologico dei Campi Flegrei di Cuma hanno messo in luce un tempietto del I secolo a.C., ubicato nei pressi dell’area archeologica. Il tempietto, completamente nascosto dalla fitta vegetazione, era dedicato alla dea egizia Iside e presentava una struttura di epoca romana. È per mezzo dell’attento lavoro dei volontari del gruppo archeologico che questo tempio sarà fruibile al pubblico. Secondo gli studiosi che hanno analizzato la struttura templare, qui dovevano svolgersi delle cerimonie in onore della dea, fino al IV secolo d.C., prima di essere poi abbandonata. La presentazione della scoperta avverrà il 24 e il 25

I volontari del Gruppo Archeologico dei Campi Flegrei di Cuma hanno messo in luce un tempietto del I secolo a.C., ubicato nei pressi dell’area archeologica.

Il tempietto, completamente nascosto dalla fitta vegetazione, era dedicato alla dea egizia Iside e presentava una struttura di epoca romana. È per mezzo dell’attento lavoro dei volontari del gruppo archeologico che questo tempio sarà fruibile al pubblico.

Secondo gli studiosi che hanno analizzato la struttura templare, qui dovevano svolgersi delle cerimonie in onore della dea, fino al IV secolo d.C., prima di essere poi abbandonata.

La presentazione della scoperta avverrà il 24 e il 25 Settembre prossimi nell’ambito dell’apertura dell’Acropoli Cumana.

Autore dell'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.