Contatta Archart!

Per contattare la nostra redazione scrivete a info@misterguida.com

Dal web: FastiOnLine compie sette anni

Il progetto FastiOnLine festeggia sette anni di attività e tira le somme. Il database al momento propone 2538 siti, ognuno dei quali interessato da un minimo di una a un massimo di dieci campagne di scavo. La rivista scientifica FOLD&R, incentrata sul sistema del peer-review, contiene 210 articoli, cioè circa trenta contributi pubblicati ogni anno in pdf. Il database e la rivista sono consultabili liberamente e ogni giorno gli accessi al sito diventano sempre più numerosi in tutto il mondo. Questo significa che utenti di ogni nazionalità stanno seguendo l’archeologia mediterranea grazie a Fasti e possono così conoscere l’enorme quantità di lavori e di forze che ogni anno scendono in campo in questo ambito della vita culturale di diversi Paesi mediterranei, compresa l’Italia.

Altri Paesi, quali la Catalogna e l’Ucraina, sono entrati a far parte del progetto, mentre in Italia regioni che non si erano ancora accostate al progetto hanno chiesto di parteciparvi sistematicamente. Inoltre, a settembre l’AIAC è stato insignito del premio Zeus 2010 di Ugento per l’impegno elargito nella promozione e nella valorizzazione del patrimonio archeologico per mezzo di Fasti e dei numerosi congressi. Grazie all’attenzione da parte del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Fasti sta raggiungendo la sistematicità dell’informazione in alcuni campi dell’attività archeologica e spera che presto la partecipazione possa riguardare tutti i tipi di scavo.

www.fastionline.org

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*