Contatta Archart!

Per contattare la nostra redazione scrivete a info@misterguida.com

Dieta del Cremlino: fa davvero bene?

Fa davvero bene la dieta del cremlino?

olitamente quando si vuol perdere peso più l’approccio è esotico e più fa presa sul consumatore medio. Questa volta invece di spiagge assolate e palmizi si è tentato di fare leva sul fascino immortale delle steppe siberiane.

Controindicazioni e rischi della dieta del cremlino, panoramica

Stufi di mettervi a stecchetto seguendo approcci scontati del tipo dieta malibu, miami, california e via dicendo? La rigidità del clima russo potrebbe essere la risposta: è stata infatti inventata la dieta del cremlino, un approccio alimentare decisamente severo ma, a quanto sembra, in grado di fornire risultati incoraggianti riguardo alla perdita di kg. Vediamo insieme quali sono i suoi meccanismi, senza dimenticare di citare anche le eventuali controindicazioni e rischi della dieta del cremlino a cui prestare attenzione. Iniziamo col dirvi che si tratta di un sistema basato su una scala di punti, cioè ad ogni alimento viene assegnato un valore ed alla fine della giornata bisognerà fare il computo del totale: se si resta sotto 40 punti si perderà del peso, se si sgarra oltre i 60 punti invece i kg si acquisteranno. I carboidrati – pasta, pane e dolci – sono tassativamente niet, cioè proibiti. Frutta e verdura si ma con molta moderazione, e non tutta la frutta è considerata allo stesso modo: una banana da sola infatti vale ben 21 punti essendo molto zuccherina, a differenza di mele, pere and co che si attestano al massimo sui 10 punti l’una. La cosa bizzarra della dieta del cremlino è che ad alimenti ben più “pesanti” come salsiccia, formaggio, uova o carne invece si attribuiscono pochissimi punti ed è permesso consumare vodka o altri superalcolici.

Nel lungo periodo, un regime poco sano

I più esperti di nutrizione tra voi avranno già dunque intuito che l’altisonante dieta del cremlino in realtà altro non è che una iperproteica iperlipidica, abbastanza similare a moltissimi altri approcci con come uniche differenze l’uso di un punteggio ed una particolare strizzata d’occhio al consumo di alcool. Proprio per questo non possiamo non dirvi che esistono specifiche controindicazioni e rischi della dieta del cremlino che non vanno assolutamente prese sotto gamba, pena possibili danni alla salute. Se siete giovani e non soffrite di alcuna patologia infatti potreste anche prendere in considerazione l’idea di seguire questa dieta per un tot di tempo, diversamente invece ci sentiamo di consigliarlo a cardiopatici, ipertesi, donne gravide o a chi soffre di patologie renali. Inoltre un consumo smodato di questo tipo di alimenti può senza dubbio spianare la strada a disturbi cardiovascolari di ogni sorta e perfino, specie se si esagera con la carne, anche al cancro del colon. Ricordiamo dunque che la cosa più saggia è sempre quella di chiedere lumi al propro medico curante prima di intraprendere ogni tipo di dieta, a maggior ragione se si tratta di approcci drastici come questo. Perdere peso può senz’altro aiutare il nostro benessere, ma se per perdere quattro o cinque kg è necessario pagare un prezzo troppo alto allora è bene imboccare altre vie.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*