Contatta Archart!

Per contattare la nostra redazione scrivete a info@misterguida.com

Egitto, Lahoun. Scoperti sarcofagi e mummie di 4500 anni fa

Egitto, Lahoun. Scoperti sarcofagi e mummie di 4500 anni fa

Sono ben 45 le tombe riportate alla luce a Lahun (o Lahoun), nella zona del Fayum, ad un centinaio di km dal Cairo. Il ministro della cultura egiziano Farouk Hosni ha annunciato che in ognuna delle tombe è stato ritrovato un sarcofago contenente una mummia.

La missione guidata dall’archeologo Abdel Rahman El-Aydi ha scoperto quattro cimiteri. Il più antico è datato all’epoca delle prime dinastie, per un periodo che va dal 2750 al 2650 a.C., il secondo appartiene al periodo del Medio Regno (2030-1660 a.C.), il terzo ed il quarto sono datati rispettivamente al Nuovo Regno (1550-1070 a.C.) ed al Periodo Tardo (724-343 a.C.).

Il cimitero più antico è composto da 14 tombe, mentre gli altri ospitano le restanti 31, la maggior parte delle quali si data all’unidcesima e alla dodicesima dinastia (2030-1840 a.C.). Ogni sarcofago è decorato con pitture, come pure le mummie coperte da cartonnage. Le scene sono tratte dai testi sacri e raffigurano le principali divinità, aventi lo scopo di accompagnare il defunto nel suo viaggio nell’aldilà. Una tomba della diciottesima dinastia (1550-1295 a.C.) ha restituito la straordinaria cifra di 12 sarcofagi lignei impilati uno sopra l’altro.

(Foto cortesia Supreme Council of Antiquities)

1 Commento su Egitto, Lahoun. Scoperti sarcofagi e mummie di 4500 anni fa

  1. fantastico…l’Egitto rimane uni dei posti più affascinanti del mondo…io lo amo

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*