Contatta Archart!

Per contattare la nostra redazione scrivete a info@misterguida.com

Egitto, Saqqara. Scoperte le tombe di padre e figlio

Egitto, Saqqara. Scoperte le tombe di padre e figlio

Due antiche tombe appartenenti ad un padre e suo figlio sono state scoperte a Saqqara, in Egitto. Le sepolture risalgono alla VI dinastia (2374-2191 a.C.) ed almeno una delle due non è stata saccheggiata in antichità.

Le tombe sono state trovate dagli archeologi di una missione egiziana ad ovest della celebre piramide a gradoni di Djoser. Zahi Hawass, segretario generale del Supreme Council of Antiquities egiziano, ha annunciato che le tombe appartengono a Shendwa, capo degli scribi reali, e a suo figlio Khonsu.

La tomba del padre è stata ritrovata perfettamente intatta. Sulla falsa porta è raffigurato il defunto seduto ad un tavolo per offerte e sono anche riportati i suoi titoli onorifici. Nel corredo funerario sono presenti vasi in calcare e cinque recipienti a forma di anatra, contenenti i resti dei volatili. Il sarcofago ligneo sfortunatamente è andato perduto a causa dell’umidità e dell’erosione. All’interno è stato ritrovato anche un piccolo obelisco di calcare alto 30 cm, simbolo di adorazione della divinità solare Ra, una consuetudine documentata anche in altre tombe dell’Antico Regno.

Accanto alla tomba del padre, è stata scoperta anche la tomba del figlio. Gli archeologi hanno localizzato la falsa porta, sulla quale sono riportati i titoli di Khonsu, la maggior parte dei quali è stata ereditata dal padre. Davanti alla porta si trovano un tavolo per le offerte e sul pavimento un architrave di pietra con incisi simboli della VI sesta dinastia. Sopra la falsa porta è presente invece un colorato rilievo raffigurante il defunto.

Saqqara, situata a circa 30 chilometri dal Cairo, è una delle maggiori necropoli d’Egitto, conosciuta anche come “Città dei morti”. Oltre alla famosa piramide di Djoser, offre un gran numero di tombe e mastabe, in uso dagli albori della civiltà egizia all’epoca tolemaica.

Foto cortesia SCA

1 Commento su Egitto, Saqqara. Scoperte le tombe di padre e figlio

  1. speriamo di trovarne tante altre. L’importante e che si sbrighino a pubblicare immagini e testi. Chissà che non saltino fuori novità. Soprattutto datare esattamente.

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*