Ferrara. Il Museo Archeologico Nazionale anticipa San Valentino

Domenica 13 febbraio 2011, in occasione della Festa degli Innamorati, il Museo Archeologico Nazionale di Ferrara apre anche al pomeriggio, dalle 16 alle 19, con la collaborazione del Gruppo Archeologico Ferrarese. Infatti alle 16.30 è previsto l’appuntamento con la rappresentazione “Per un San Valentino diverso: dee e donne escono dai vasi di Spina e ci parlano d’amore”, spettacolo originale che mescola la teatralità al mito. Interpeti femminili saranno cinque giovani ragazze del Gruppo Archeologico Ferrareseche rivestiranno i ruoli di altrettante figure femminili di grande importanza nell’epopea di Troia: Atena, Era, Afrodite, Cassandra e Pentesilea. Eroine e dee rappresentate frequentemente sui

Domenica 13 febbraio 2011, in occasione della Festa degli Innamorati, il Museo Archeologico Nazionale di Ferrara apre anche al pomeriggio, dalle 16 alle 19, con la collaborazione del Gruppo Archeologico Ferrarese. Infatti alle 16.30 è previsto l’appuntamento con la rappresentazione “Per un San Valentino diverso: dee e donne escono dai vasi di Spina e ci parlano d’amore”, spettacolo originale che mescola la teatralità al mito.

Interpeti femminili saranno cinque giovani ragazze del Gruppo Archeologico Ferrareseche rivestiranno i ruoli di altrettante figure femminili di grande importanza nell’epopea di Troia: Atena, Era, Afrodite, Cassandra e Pentesilea. Eroine e dee rappresentate frequentemente sui vasi di Spina che identifichiamo come modelli del femminile e che si sono confrontate con l’amore, negandolo o inseguendolo.

Autore dell'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.