Feste di compleanno: come organizzarne una perfetta

Il compleanno dei nostri piccoli è sempre un appuntamento importante e prepararlo al meglio è dovere di ogni genitore. Le cose, negli ultimi anni, si sono evolute parecchio e oggi hai a disposizione diverse opzioni per organizzare un party di compleanno. Ti offriamo 4 consigli per non mancare l’appuntamento con una festa di compleanno perfetta. Le feste a tema piacciono anche ai piccoli Siamo abituati ad associare le feste a tema agli adulti, ma le cose non stanno assolutamente così: i bambini le apprezzano tanto quanto, se non di più degli adulti, e scegliere questo tipo di soluzione per il

Il compleanno dei nostri piccoli è sempre un appuntamento importante e prepararlo al meglio è dovere di ogni genitore. Le cose, negli ultimi anni, si sono evolute parecchio e oggi hai a disposizione diverse opzioni per organizzare un party di compleanno.

Ti offriamo 4 consigli per non mancare l’appuntamento con una festa di compleanno perfetta.

Le feste a tema piacciono anche ai piccoli

Siamo abituati ad associare le feste a tema agli adulti, ma le cose non stanno assolutamente così: i bambini le apprezzano tanto quanto, se non di più degli adulti, e scegliere questo tipo di soluzione per il loro compleanno può essere un’ottima idea.

Ovviamente il tema scelto deve ricalcare l’immaginario dei più piccoli, con pirati, principesse o altro tipo di scenario che possa essere immediatamente comprensibile per il festeggiato e per i suoi coetanei.

Ci si può rivolgere in questo caso a strutture che organizzano già questo tipo di feste e che dunque hanno sia gli allestimenti, sia il materiale necessario alla buona riuscita della stessa.

Puoi scegliere di coinvolgere anche gli adulti, soprattutto se stiamo parlando di una festa di bambini molto piccoli che saranno, appunto, accompagnati dai loro genitori.

La durata

Non ci sono regole precise per quanto riguarda la durata di una festa, anche se si dovrebbe partire dalla regola aurea di “benessere del bambino”. Se stiamo parlando di bambini molto piccoli partiamo da 90 minuti fino a due ore. Per i bambini in età scolare, si può tranquillamente allungare la durata e portarla fino a 3 ore. Se sei in difficoltà e non sai come scegliere, può valere la pena contattare qualcuno dei genitori più fidati del tuo bambino e valutare insieme la durata della festa di compleanno.

Prevalgono i giochi, ma anche le vivande sono importanti

I bambini non sembrano prestare molta attenzione a quanto gli viene offerto da mangiare, a patto che gli piaccia. Dovremo dunque occuparci noi di fare una selezione a monte e scegliere ingredienti e preparati di qualità, che siano sicuri e che siano adatti all’alimentazione dei più piccoli.

Anche in questo caso, appoggiandoci ad una struttura conosciuta e che possa offrire garanzie in questo senso, troveremo una strada decisamente in discesa, una strada più facile da percorrere e che ci toglierà l’onere, decisamente pesante, di occuparci delle vivande.

Se i bimbi sono piccoli, meglio avere anche uno spazio per gli adulti

Se i bimbi sono molto piccoli e avranno bisogno dell’assistenza dei genitori per tutta la durata della festa, è meglio prevedere spazio e vivande anche per loro. La festa dei nostri bambini può essere un’ottima occasione per chiacchierare, per conoscersi e per stabilire legami che saranno importanti tanto per noi quanto per la crescita dei nostri bambini.

Non pensiamolo solo come un party per bambini: gli adulti ci saranno e vorranno la loro parte. Organizzarsi in questo senso sarà la ciliegina sulla torta di un compleanno perfetto.

Autore dell'articolo