Contatta Archart!

Per contattare la nostra redazione scrivete a info@misterguida.com

Filicudi. Riapre l’antiquarium

Dopo i necessari lavori di manutenzione e preparazione delle sale espositive riapre il piccolo ma suggestivo Museo di Filicudi. Il Museo costituisce una Sezione Distaccata del Museo di Lipari ed è stato aperto al pubblico nel 2003, quando cominciò a rappresentare un modello di museo d’isola. Mimetizzato perfettamente nel borgo del Porto, all’interno di una caratteristica casa isolana con vista sul mare, la struttura espone testimonianze archeologiche risalenti a un periodo compreso fra la Prima (III – II millennio avanti Cristo) e la Media (XIV – XIII millennio avanti Cristo) Età del Bronzo e scoperti nei siti dei villaggi di Capo Graziano e di Piano del Porto, ma anche reperti di Età greco-romana che testimoniano la durevole frequentazione dell’isola. Inoltre, c’è una sala dedicata all’archeologia marina con un’affascinante esposizione di ceppi d’ancora e anfore da trasporto.

Come ha recentemente annunciato Michele Benfari, direttore del Museo Archeologico Eoliano, la Sezione di Filicudi rimarrà aperta sino al 7 ottobre 2010 e sarà visitabile durante tutti i giorni feriali (10-13 e 16.30-19-30) gratuitamente. I villaggi preistorici di Filo Bracciano e di Capo Graziano e il Museo Archeologico Sottomarino, aperto dal 2008, arricchiscono l’offerta culturale dell’isola che si continua a presentare  fortemente legata alla propria storia.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*