Contatta Archart!

Per contattare la nostra redazione scrivete a info@misterguida.com

Francia, Piccardia. Rinvenute tombe di re guerrieri celti

Francia, Piccardia. Rinvenute tombe di re guerrieri celti 

Importante scoperta nell’ambito dell’archeologia celtica in territorio francese: ad Attichy, nell’Oise (Piccardia), durante lo sfruttamento di una cava di conglomerati è stata rinvenuta una ricca necropoli appartenuta a questa popolazione.

L’Inrap, Institut National de recherches archeologiques, istituto che cura le ricerche nei siti a rischio archeologico, ha rinvenuto undici sepolture di inumati: i corpi sono stati deposti con le braccia distese lungo il corpo e il viso rivolto a levante. Solo uno di questi è in posizione fetale e rivolto a settentrione.

L’intera necropoli è datata III secolo a.C. in un momento di passaggio dalla pratica dell’inumazione a quella della cremazione che ha avuto fasi alterne nelle varie regioni europee.

Le tombe presentano ricchi corredi a seconda del sesso del defunto: i maschi si presentano con i loro attributi guerrieri come la lancia e la spada; mentre le donne con i loro oggetti da toeletta.

Di grande interesse sono le due tombe nobiliari di principi guerrieri celti che sono stati sepolti con il loro carro, del quale sono conservate i cerchi in ferro delle ruote, simbolo di ricchezza e potere.

1 Commento su Francia, Piccardia. Rinvenute tombe di re guerrieri celti

  1. Nell’appennino modenese esistono delle case in muratura on tetti di paglia e rami denominati “capanne celtiche”; hanno qualche attinenza con le popolazioni
    omonime?
    Sonostate trovate tombe di guerrieri celti?
    In prossimita’ della citta di Modena si e’ scritto che esisteva una tomba di
    un guerriero gallico, e’ confermato?
    E altrove?
    Grazie.

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*