Contatta Archart!

Per contattare la nostra redazione scrivete a info@misterguida.com

Galeata (Bo). Inaugurata la Villa di Teodorico

Sabato 16 ottobre 2010 è stata inaugurata a Galeata l’area delle terme della Villa di Teodorico. L’area archeologica, indagata per la prima volta nel 1942 da un’equipe di ricercatori dell’Istituto Archeologico Germanico di Roma, venne interpretata, basandosi sulla Vita di S. Ellero, come il palazzo di caccia del re Teodorico. Gli scavi sono poi ripresi nel 1998 e affidati al Dipartimento di Archeologia dell’Università d Bologna che ha individuato strutture romane e teodoriciane.

Le indagini hanno ritrovato un elegante quartiere termale, presentato appunto il 16 ottobre, con le classiche stanze riscaldate artificialmente (tepidarium e calidarium) e quelle fredde (frigidarium); unito a questo settore coperto, un grande cortile pavimentato in lastre di arenaria con in mezzo una vasca. La zona termale era parte di una ricca abitazione signorile risalente a un periodo compreso fra la fine del quinto e l’inizio del sesto secolo dopo Cristo.

Nel pomeriggio di sabato 16 ottobre l’area termale della Villa di Teodorico è stata presentata al pubblico, con le strutture archeologiche restaurate accuratamente, gli apparati didattici realizzati appositamente e le passerelle che offrono a visitatori, appassionati di archeologia e studiosi una vista dall’alto privilegiata dello scavo svolto dall’Università di Bologna.

Domenica 17 ottobre, invece, è stata dedicata alla scoperta del sito archeologico: dalle 10 alle 17 è stato possibile vivere l’emozione di un tuffo nella storia grazie alle visite guidate presso l’area archeologica.

La cerimonia inaugurale è iniziata alle 10, presso il Teatro di Galeata, con la giornata di studi “Insediamenti nell’Appennino Romagnolo dalla tardoantichità al medioevo”, apertosi con i saluti di Elisa Deo, sindaco di Galeata, di Luigi Malnati, Soprintendente per i Beni Archeologici dell’Emilia Romagna, di Ilaria Di Cocco (Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell’Emilia-Romagna), di Fabrizio Fornasari, rappresentante della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì e di Giuliano Villi (Lions Club Giovanni de’ Medici di Forlì).

Si è proseguito con gli interventi di Sandro de Maria che ha relazionato su “La Villa di Teodorico: scavi, ricerche e nuove acquisizioni” e di Riccardo Villicich sul tema “Gli annessi alla villa di Teodorico: scavi recenti”. È seguito l’intervento di Andrea Augenti intitolato “Dalla ville ai castelli. L’insediamento rurale in Romagna tra V e X secolo” e, per concludere, quello di Federica Boschi dedicato alle ultime prospezioni nell’area urbana di Mevaniola.

1 Commento su Galeata (Bo). Inaugurata la Villa di Teodorico

  1. L’articolo è ben strutturato e relaziona correttamente sulle giornate galeatesi dedicate alle scoprte relative alla villa di Teoderico. Grazie per il servizio che rendete a tutti noi

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*