Mostre - articoli in archivio

  • Italia, Aidone (En) – Tornano all’origine gli Acroliti di Demetra e Kore

  • Durante una conferenza stampa svoltasi a Catania lunedì 7 dicembre 2009 alle ore 10 presso la Sala Conferenze di Palazzo Esa è stato presentato il programma di eventi con cui incomincia Morgantina 2009-2011. Il Ritorno delle Dee. L’iniziativa prevede il rientro in Sicilia di alcuni reperti preziosi – come la Dea del Getty, nota come Venere di Morgantina – depredati nelle aree archeologiche della provincia di Enna trent’anni fa e arrivati tramite mercanti d’arte clandestini negli USA.

  • Italia, Palena – Tartaruga cinese in esposizione al Museo Geopaleontologico

  • Da sabato 12 dicembre, il Museo Geopaleontologico di Palena espone un esemplare di tartaruga fossile della specie Anosteria maomingensis risalente a 40/50 milioni di anni fa, ovvero all’età eocenica, che proviene dalla Provincia cinese del Guangdong.

  • Italia, Milano – “VideoMuseum”: due giornate di studio sul video d’arte e il museo

  • Mercoledì 25 e giovedì 26 novembre 2009 Palazzo Litta, sede milanese della Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Lombardia, ha ospitato un gruppo di storici, critici d’arte, esperti e curatori del settore che si sono confrontati su VideoMuseum. L’iniziativa è stata promossa dalla Direzione Regionale per i Beni Culturali della Lombardia che si è avvalsa della collaborazione dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano.

  • In terra padana: Neanderthal contro Homo Sapiens

  • In un’epoca assai remota l’uomo di Neanderthal si rifugiò fra i monti veneti attirato dall’abbondanza di ripari, valli, grotte e animali da cacciare, finché circa 34 mila anni fa le stesse condizioni favorevoli attirarono nella medesima zona anche gli Homo Sapiens. La scoperta è stata messa in luce dall’Università di Siena e dal Museo di Storia Naturale di Verona e verrà presentata durante il meeting dell’Associazione Europea di Archeologia che si svolgerà a Riva del Garda (Trentino Alto Adige).

  • Italia, Cittareale – Presentati i risultati della campagna di scavo 2009

  • Alle ore 17 di venerdì 14 agosto 2009, si è tenuta presso l’Auditorium Santa Maria di Cittareale la presentazione dei risultati emersi dall’attuale stagione di scavi archeologici svolti nel sito di San Lorenzo, ubicato nell’antica città di Falacrinae (oggi, Cittareale).

  • Italia, Potenza – Presentato il volume “Felicitas temporum”

  • La Sala del Campanile di Palazzo Loffredo-Potenza ha ospitato, sabato 20 giugno 2009, la presentazione del libro Felicitas Temporum, a cura delle archeologhe Helga Di Giuseppe e Alfonsina Russo.  

  • Italia, Roma – archeologi indagano San Paolo fuori le Mura

  • Nel 2007-2008 viene scavata una porzione dell’Orto appartenente all’Abbazia di San Paolo fuori le Mura: l’interesse che questi scavi suscitano nel mondo archeologico è enorme. Intanto, nessun archeologo aveva mai indagato prima un’abbazia romana. In secondo luogo, l’area scavata, sita fra la via Ostiense e il fiume Tevere, è ricca di testimonianze archeologiche e i dati acquisiti coprono un periodo di tempo di circa due millenni.

  • Italia, Aosta – Un cantiere dal vivo per l’area megalitica di Saint-Martin de Corléans

  • Interessato da anni da continue ricerche e impegnativi scavi, il sito megalitico di Saint-Martin de Corléans (Valle d’Aosta) diventa un cantiere aperto grazie all’evento proposto dall’Assessorato regionale alla cultura e intitolato Sites Ouvertes che si terrà dal 13 giugno al 20 giugno 2009. L’Assessore Laurent Viérin spiega che questa iniziativa si propone di restituire alla popolazione una parte della conoscenza inerente all’area archeologica aostana e di diventare un’occasione di informazione e divulgazione sulla condizione dei lavori e sul loro andamento, ma anche delle potenzialità e delle prospettive di impiego del sito.

  • Italia, Napoli – raddoppia l’ area archeologica di San Lorenzo Maggiore

  • Da mercoledì 20 maggio 2009 è possibile visitare il percorso di San Lorenzo Maggiore, ampliato grazie ai nuovi i lavori di scavo e restauro eseguiti con i fondi POR 2000-2006, PIT Grande Attrattore Napoli.

  • Italia, Firenze – Avvicendamento di tesori al Museo Archeologico: torna la Minerva, va in mostra la Chimera

  • Da lunedì 11 maggio 2009 la Minerva di Arezzo è tornata nelle sale del Museo Archeologico Nazionale di Firenze come protagonista di una mostra a lei dedicata. La bellissima statua ritorna nei locali del Museo fiorentino, dopo otto anni di assenza causa restauro, con una nuova fisionomia affiancata dal calco che raffigura l’immagine Carradori, cioè quella che conoscevamo sino al 2000. In un espositore a parte, invece, si possono ammirare il braccio realizzato dallo scultore lorenese – la cui posizione risulta oggi del tutto slegata al nuovo aspetto della statua – e il serpentello, sempre creazione di Francesco Carradori per decorare