Scavi - articoli in archivio

  • Siria – L’oasi e il deserto di Palmira svelano antichissime frequentazioni

  • Per completare il progetto siro-italiano di scavo dell’area di Mishrifeh/Qatna partì nel 2008 la terza campagna di ricerche archeologiche nel deserto della Palmirena occidentale, condotta grazie alla collaborazione tra l’Università di Udine (professor Daniele Morandi Bonacossi) e Milano (professor Mauro Cremaschi) con la Direzione Generale delle Antichità e dei Musei di Siria (professor Michel Al-Maqdissi). La missione archeologica ha visto gli archeologi impegnati nella perlustrazione dell’area desertica intorno a Palmira e nello scavo archeologico di una necropoli formata da circa venti tumuli funerari risalenti alla seconda metà del terzo millennio avanti Cristo.

  • Archeologia: nel Potentino scoperta reggia VI secolo a.C.

  • Dalla II campagna di scavo presso il sito noto come Torre di Satriano, vicino a Potenza, svolta dalla Scuola di Specializzazione in Archeologia afferente all’Università di Basilicata e coordinata dal suo direttore, Massimo Osanna, emergono scoperte importantissime per l’archeologia della Basilicata: infatti, gli archeologi hanno riportato alla luce una Reggia risalente al VI secolo avanti Cristo, una sfinge e un lungo fregio di terracotta che raffigura scene di battaglia.

  • Italia, Angera – La Tana del Lupo svela frequentazioni paleolitiche

  • La Tana del Lupo, grotta non accessibile al pubblico, sita sul pendio che porta alla Rocca Borromeo di Angera, svela tracce umane risalenti al Paleolitico finale, ovvero a un periodo compreso fra 20 mila e 12 mila anni fa. Il sito archeologico, conosciuto anche come Antro di Mitra, era già noto per la scoperta di reperti archeologici di epoca preistorica e di età romana, ma non era mai stato sottoposto a ricerche scientifiche sistematiche.

  • Italia, Cariati – Scavi per la stazione ferroviaria svelano una fornace di epoca romana

  • Risale a un periodo compreso tra il primo e il secondo secolo dopo Cristo la fornace d’età romana scoperta sotto la zona della stazione ferroviaria di Cariati. Questo ritrovamento assume grande valore e importanza e si aggiunge alla scoperta nella stessa zona, da parte del professor Armando Taliano Grasso, di una villa romana.

  • Italia, Rovigo – Dagli scavi di Grignano Polesine emerge una scoperta sorprendente

  • Dal mese di settembre a quello di novembre 2009, il Museo dei Grandi Fiumi di Rovigo ha collaborato con la Soprintendenza per i Beni Archeologici del Veneto alla seconda campagna di scavi nel sito di Grignano Polesine, nell’ambito di un progetto di ricerca dalla durata pluriennale dedicato alla protostoria nel Medio Polesine.

  • Italia, Siponto – Chiusa la VIII campagna di ricerca archeologica sull’Antica Siponto

  • Si sono conclusi nel mese di ottobre gli scavi iniziati il 7 settembre 2009 presso il Parco Archeologico Siponto e condotti dagli studiosi dell’Università di Bari nel corso delle attività didattico-scientifiche del corso di archeologia medievale della professoressa Caterina Laganara. La VIII campagna di scavi fa parte del progetto Valorizzazione museale della civiltà sipontina, sovvenzionato dalla Regione Puglia.

  • Intervista alla professoressa Marina Castoldi sugli scavi di lazzo Fornasiello (Gravina in Puglia, Bari)

  • Nel mese di ottobre 2009 sono ripresi gli scavi sull’abitato peuceta di Iazzo Fornasiello. Abbiamo intervistato per voi la professoressa Marina Castoldi, direttrice degli scavi.

  • Italia, Marsala – Dieci anni di scavi

  • I risultati degli scavi che da dieci anni vengono effettuati sul territorio di Marsala e che si inseriscono in un progetto di ricerca, pianificato e diretto dalla dottoressa Rossella Giglio, verranno presto presentati al grande pubblico. Le ricerche archeologiche sono state fondamentali nell’indagine e nella valorizzazione di Marsala con la scoperta del decumano massimo e dei sepolcri bizantini con iscrizioni in greco, delle statue di marmo che raffigurano la Venere Callipige e Iside, delle fortezze costiere e dello sbocco a mare del fossato.

  • Italia, Roma – Sul Palatino apre il percorso della Vigna Barberini

  • Dal 26 ottobre 2009 al percorso di visita del Palatino si è aggiunta una nuova meraviglia: una terrazza che misura 110 metri per 150 conosciuta come Vigna Barberini che dal suo passaggio di proprietà al demanio dello Stato (prima apparteneva alla famiglia Barberini) avvenuto nel 1909 non era mai stata visitabile. La spianata offre al pubblico il panorama più vasto e più bello di Roma: San Gregorio sul Celio, il Colosseo, le statue di San Giovanni in Laterano, gli archi di Tito e Settimio Severo, il Campidoglio.

  • Italia, Montegibbio di Sassuolo – IV campagna di scavo nell’insediamento urbano rustico d’epoca romana

  • Anche quest’anno la campagna di scavo che ha interessato l’insediamento urbano rustico d’epoca romana scoperto in località Poggio ha restituito testimonianza molto interessanti, confermando fasi insediative più antiche di quella portata alla luce dalle campagne di scavi precedenti, databile fra la fine del primo secolo avanti Cristo e il principio del primo secolo dopo Cristo.