Scavi - articoli in archivio

  • Italia, Manduria – scoperta una tomba messapica che risale al quarto secolo avanti Cristo totalmente integra

  • Dal sottosuolo della città di Manduria sorgono altre preziose e ricche testimonianze della civiltà messapica. Dai lavori di scavo in corso presso via Senatoria Lacaita, vicolo adiacente a piazza Commestibili, che dà su uno dei due versanti del castello centrale di Manduria, viene alla luce un’altra traccia della civiltà che abitava questa zona venticinque secoli addietro: una tomba messapica completamente integra, che risale a un periodo che va dalla fine del quarto secolo al principio del terzo secolo a.C.

  • Egitto, Saqqara – ritrovate mummie risalenti alla XXVI Dinastia

  • Nel corso di lavori di scavo svolti nella vasta necropoli di Saqqara, a meridione del Cairo, è stato scoperto dal segretario generale del Consiglio supremo delle antichità egizie, l’archeologo egiziano Zahi Hawass, una sorta di magazzino dove giacevano ventiquattro mummie risalenti alla XXVI Dinastia. Hawass spiega che il luogo dove è avvenuto il ritrovamento si trova in una zona dove sono presenti alcune tombe molto antiche, della VI Dinastia, che risalgono a 4300 anni fa.

  • Italia, Lucca – scoperta la Curtis Regia Longobarda, antico cuore della città toscana

  • È stata confermata, dai recenti scavi archeologici presso Piazza San Giusto, la scoperta della Curtis Regia Longobarda, un palazzo che risale a un lasso di tempo che va dall’ottavo secolo al tredicesimo, particolarmente importante, che, con gli altri edifici adiacenti, formava il centro nevralgico di Lucca.

  • Sudan, Karima – riesce a partire la missione archeologica italiana rivolta all’ esplorazione di Napata

  • L’Università di Torino e l’Accademia Kronos Viterbo avevano stipulato un accordo e sovvenzionato i lavori di scavo presso l’area archeologica di Gebel Barkel, nella parte settentrionale del Sudan, nell’odierna città di Karima, che si trova a quattrocento chilometri dalla capitale in linea d’aria. Pareva andare tutto per il verso giusto quando una settimana prima della partenza ecco le cattive notizie: le autorità della città di Khartoum si rifiutano di concedere i visti d’entrata.