Contatta Archart!

Per contattare la nostra redazione scrivete a info@misterguida.com

Giordania. L’archeologia va in rete

Giordania. L’archeologia va in rete

In pochi click si può accedere alle oltre undicimila aree archeologiche della Giordania grazie al milione di dollari investito dal World Monuments Fund. MEGA Jordan è stato ideato in collaborazione con il Getty Institute e potrebbe essere presto usato in altri paesi mediorientali come l’Irak, con l’obiettivo di tutelare e valorizzare il patrimonio culturale della zona.

MEGA Jordan http://www.megajordan.org/ è un portale di facile navigazione per gli utenti: utilizzando il Geographic Information System, consente di individuare, su una mappa digitale, ogni area archeologica del Paese. Cliccando su ognuna, si accede a una scheda che mostra tutte le informazioni relative al sito, con la lista delle testimonianze che vi si trovano insieme al loro stato di conservazione.

Due gli obiettivi principali di questa innovazione: aiutare a prevenire i saccheggi dei reperti e delle opere d’arte monitorando costantemente i siti e impiegando nuove tecnologie come il GIS e promuovere il patrimonio artistico-culturale del Regno giordano, area ricca di siti archeologici molto importanti come Petra, Umm al Rassas e il castello omayyade di Qasr Amra, tutti e tre patrimonio dell’UNESCO.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*