Contatta Archart!

Per contattare la nostra redazione scrivete a info@misterguida.com

Gran Bretagna, Salisbury. Scoperto il più antico testo in inglese, ma resta il mistero sul contenuto

Quello che si ritiene sia il primo esempio di un vero e proprio scritto in lingua inglese, è stato scoperto poco tempo fa in una chiesa britannica. Risale a circa mezzo millennio fa e il suo messaggio risulta essere abbastanza importante per quell’epoca. È proprio per questo motivo, forse, che fu incisa nel luogo ove è stato scoperto, ossia la parete interna di quella che si può definire la cattedrale più bella dell’ Inghilterra, quella di Salisbury, nel Wiltshire. Sembra però che fin’ora nessuno sia stato in grado di decifrare in modo esatto e completo il suo contenuto

Questa straordinaria scoperta, fatta con grande sorpresa a gennaio da un conservatore, ha rivelato un qualcosa di straordinario che è rimasto nascosto per più di 350 anni dietro a un monumento di un aristocratico locale, divenuto martire grazie al sostegno che egli aveva dimostrato verso il re Carlo.

Gli esperti, rimasti perplessi dalla straordinaria scoperta, hanno anche chiesto l’aiuto del pubblico, rivolgendosi a coloro i quali risultano forniti di buone capacità nel decifrare degli enigmi, e anche a uno studio avanzato e computerizzato di questa straordinaria scoperta.

Tim Tatton Brown, consulente di archeologia della cattedrale, ha spiegato: “Con loro grande sorpresa i conservatori del Duomo hanno trovato un testo in inglese splendidamente inciso, che era nascosto dietro al monumento di Henry Hyde. Questo testo, si trovava sulla parete sud della navata della cattedrale ed è risultato visibile soltanto quando il monumento, dietro il quale era celato, è stato temporaneamente rimosso per dei lavori di restauro”.

Brown ha inoltre aggiunto che: “Avevo originariamente ipotizzato come il testo risalisse al XVI secolo, considerando che il monumento è stato eretto poco dopo il 1660. Tuttavia, i nostri ricercatori suggeriscono ora che è stato in realtà scritto più di un secolo prima, precedentemente alla riforma. Il mio collega, il dr. John Crook, ha creato una documentazione fotografica dettagliata e completa dell’iscrizione e, utilizzando il suo computer, ha successivamente potenziato e migliorato la visione delle lettere”.

Gli esperti ritengono che questo possa essere il primo esempio di scritto inglese appartenente ad un contesto ecclesiastico, in un periodo antico in cui gli studiosi avevano iniziato un tentativo di traduzione in inglese della Bibbia.

“Gli studi condotti dagli specialisti accademici ritengono che il testo sia stato scritto nel XV secolo, periodo in cui si iniziava ad usare l’inglese in sostituzione del latino, che era in quell’epoca il linguaggio ufficiale,” ha aggiunto Sir Tatton-Brown.

Crook ha dichiarato di essere rimasto affascinato non solo dalla scrittura nella sua forma, ma anche dal messaggio contenuto in essa, per quel che se ne è capito sino ad ora.

“Ci sono diverse righe facilmente leggibili in questa grande iscrizione testuale. Sembra esserci una vera e propria frase, ma finora non siamo stati in grado di scoprire molto di più”, e ha inoltre aggiunto: “Se qualcuno ritiene che sia possibile identificare ulteriori lettere dalle fotografie rese pubbliche, vi preghiamo di contattarci tramite il sito web della “Salisbury Cathedral”.

“Finora quelle che sono le domande di base su cosa dicano esattamente le parole presenti, e sul motivo per cui il testo sia stato scritto sul muro della cattedrale, rimangono senza risposta e sarebbe meraviglioso per noi riuscire a risolvere questo mistero”, ha dichiarato Crook. L’ originale è stato nuovamente coperto dietro al monumento di Henry Hyde e i conservatori ritengono che in questo modo sarà protetto durante tutto il periodo di studi.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*