Contatta Archart!

Per contattare la nostra redazione scrivete a info@misterguida.com

Inghilterra, Heslington East: ritrovato il cervello piu antico della storia.

Ha oltre 2000 anni ed è ‘inglese’ il cervello preservatosi, per qualche strano meccanismo, all’interno dei resti fossili di un cranio rinvenuti nell’area archeologica di Heslington East. L’annuncio è stato esposto giorni fà su BBC online dagli archeologici dell’università di York, fieri di questa rarità ‘fossile’.

C’è da essere davvero fieri data l’unicità dell’accaduto: solitamente i tessuti molli, quali quelli celebrali, ricchi di molecole lipidiche, si deteriorano rapidamente e, a differenza delle ossa, il cervello viene subito ‘divorato’ dai microbi.

Non è, però, quello che questa volta la natura ha lasciato permettere: forse perchè trattato con sostanze e procedure particolari (probabilmente usate in qualche rito religioso) o forse perche preservato da qualche sostanza con cui si è trovato in contatto, il ‘fortunato’ cervallo ha come subito una propria forma di fossilizzazione – sebbene sia improprio parlare di un tale fenomeno in casi come questo.

Non solo la sostanza custudita dai resti del cranio ha mantenuto la forma del cervello ma, come afferma il neurologo dello staff, Philip Duffey, in seguito ai risultati pervenuti con la tomografia computerizzata, le sue strutture sono senza ombra di dubbio d’origine celebrale.

A breve nuovi studi sul reperto indagheranno sulla presenza o meno di materiali biologici e sui composti che costituiscono l’antica sostanza celebrale.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*