Contatta Archart!

Per contattare la nostra redazione scrivete a info@misterguida.com

Intervista ad ArcheoIdea, curatori di ArcheoMolise

ArcheoIdea, curatori di ArcheoMolise

Carta d’identità dell’Associazione ArcheoIdea

  • Nome ufficiale: ArcheoIdea
  • Scopi sociali: ricerca, tutela, promozione e valorizzazione dei Beni culturali ma anche istruzione, formazione, divulgazione e didattica
  • Anno di fondazione: 2002
  • Presidente: Giuseppe Lembo
  • Numero di soci: 6
  • Sede principale: Via Campania 217 – 86100 Campobasso
  • Recapiti: cell. 333 4453973 archeoidea@hotmail.com

D In breve, ci racconti la storia dell’Associazione.

R Nata nel 2002 e costituita da specialisti che da anni lavorano nel settore della ricerca archeologica, per il conseguimento delle proprie finalità l’associazione sostiene ed attua, ormai da tempo, diverse forme di iniziative: Scavo archeologico ed attività ad esso connesse, elaborazione grafica ed informatizzata applicate all’archeologia; attività di documentazione storica e archeologica, diffusione dei risultati di tali attività attraverso strumenti editoriali, multimediali e realizzazione di mostre; promozione del turismo locale attraverso la proposta di itinerari archeologico-naturalistici; sensibilizzazione e comunicazione sulle tematiche ambientali; attività di educazione finalizzate alla conoscenza ed alla tutela dell’ambiente effettuata mediante la formazione professionale anche di docenti scolastici e la promozione da parte di terzi di attività turistico-culturali a scopo didattico e di sensibilizzazione; partecipazione allo svolgimento di convegni, manifestazioni culturali, turistiche e ricreative, concorrendo alla loro realizzazione. In particolare negli ultimi due anni l’associazione si è vista attivamente e proficuamente impegnata in laboratori didattici rivolti a tutte le scuole di ogni ordine e grado su tematiche specifiche quali la preistoria e la storia.

D In quali settori è attualmente impegnata?

R Ricerca e divulgazione dei Beni archeologici, storico-artistici ed ambientali

D Quali sono i principali progetti in corso?

R L’impegno che attualmente ci sta assorbendo intensamente è la rivista trimestrale ArcheoMolise corredata anche del sto corrispondente www.archeomolise.it

D E quelli per il futuro?

R Far decollare l’attività di divulgazione al grande pubblico, non solo scolare, con la creazione e conduzione di itinerari turistico-culturali tematici, legati alla conoscenza e valorizzazione delle risorse del territorio regionale poco noto e poco valorizzato.

D Il progetto già realizzato che è il vostro “fiore all’occhiello”?

R Indubbiamente la rivista trimestrale ArcheoMolise che ha già due anni di vita e un eccellente risultato di pubblico e di “critica”

D Avete collaborazioni con enti e istituzioni italiani?

R Con il C.E.R.P. Centro di ricerche preistoriche di Isernia, con l’Università degli studi di Ferrara, con la Soprintendenza archeologica del Molise, con la SIPBC – Società italiana protezione beni culturali, etc….

D E con enti e istituzioni stranieri?

R Per adesso ancora no

D Il rapporto con il mondo dell’istruzione e della formazione?

R Ottimo, grazie alla nostra costante attività di ideazione e conduzione di laboratori ludico-didattici rivolti a scolaresche di ogni ordine e grado

D Organizzate corsi e seminari?

R Si, l’ultimo corso organizzato è stato il Corso di disegno archeologico, condotto dal Prof. Pennacchioni dell’Università Sapienza di Roma

D Gli enti pubblici sono sensibili alle vostre attività?

R Gli enti pubblici della nostra regione sono poco recettivi, attestati su posizioni di tradizionale attendismo e staticità, ma a volte accolgono positivamente le proposte di collaborazione e di sponsorizzazione dei nostri progetti

D Come gestite la divulgazione del vostro lavoro verso il grande pubblico?

R Sostanzialmente con la serietà, professionalità e disponibilità con cui operiamo; ultimamente con la creazione del sito e delle pagine dedicate su Facebook e Twitter stiamo raggiungendo un numero sempre più elevato di persone che, conoscendoci, si interessano alle nostre attività

D Il vostro rapporto con la stampa?

R Di normale collaborazione per informare sulle attività da noi organizzate

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*