Israele, Gerusalemme – Scoperta una fortificazione di 3700 anni or sono

È stato recentemente portato alla luce a Gerusalemme la più antica fortificazione massiccia mai scoperta nella città che consiste in un muro risalente a 3700 anni fa. La scoperta è stata annunciata al mondo dalla Israel Antiquities Authority attraverso il sito Israel.net.  Gli archeologi ritengono che il muro, che raggiunge gli otto metri di altezza, fosse parte di un paesaggio fortificato realizzato dagli antichi cananei attorno al diciassettesimo secolo avanti Cristo che si snodava da una fortezza situata su un colle fino a una sorgente vicina, che rappresentava la sola fonte d’acqua della città. Il ritrovamento rappresenta la più massiccia

È stato recentemente portato alla luce a Gerusalemme la più antica fortificazione massiccia mai scoperta nella città che consiste in un muro risalente a 3700 anni fa. La scoperta è stata annunciata al mondo dalla Israel Antiquities Authority attraverso il sito Israel.net. 

Gli archeologi ritengono che il muro, che raggiunge gli otto metri di altezza, fosse parte di un paesaggio fortificato realizzato dagli antichi cananei attorno al diciassettesimo secolo avanti Cristo che si snodava da una fortezza situata su un colle fino a una sorgente vicina, che rappresentava la sola fonte d’acqua della città.

Il ritrovamento rappresenta la più massiccia costruzione databile a prima del periodo del regno di Erode, promotore duemila anni fa di diversi progetti monumentali nella città, che gli archeologi israeliani abbiano mai trovato e dimostra che nella media età del bronzo la popolazione di Gerusalemme era già capace di realizzare progetti edilizi complessi.

Autore dell'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.