Contatta Archart!

Per contattare la nostra redazione scrivete a info@misterguida.com

Italia, Abruzzo – Andrea Pessina è il nuovo Soprintendente per i Beni Archeologici

All’inizio di agosto era stata chiamata a dirigere la Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Abruzzo la dottoressa Raffaella Poggiani Keller, ma, con il trasferimento del soprintendente Luca Rinaldi alla gestione della Soprintendenza di Trieste, le competenze sui beni archeologici della Lombardia sono passate proprio alla dottoressa Poggiani Keller. Quindi, il posto vacante come Soprintendente per i Beni Archeologici dell’Abruzzo è stato occupato dal dottor Andrea Pessina.

Andrea Pessina è stato prima Direttore Archeologo Coordinatore della Soprintendenza al Museo Nazionale Preistorico ed Etnografico L. Pigorini di Roma e poi della Soprintendenza per i Beni Archeologici del Friuli. Quello di Soprintendente è il suo secondo incarico dirigenziale ottenuto per mezzo del recente concorso indetto dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dopo un breve periodo come Soprintendente al Museo Nazionale d’Arte Orientale di Roma.

Il dottor Pessina si è laureato in Archeologia Preistorica all’Università di Pisa presentando una tesi proprio sull’Abruzzo e ha preso parte a diversi scavi effettuati in territorio abruzzese e alla realizzazione della Carta archeologica della Val Pescara. Pessina ha perfezionato i suoi studi archeologici, sempre presso l’Università di Pisa, conseguendo il Dottorato di Ricerca e, attualmente, è professore a contratto presso l’Università ferrarese. Inoltre, il dottor Pessina, in quanto esperto di Neolitico, ha realizzato con la collaborazione del collega Vincenzo Tinè, il manuale universitario intitolato Archeologia del Neolitico. L’Italia tra il VI e il IV millennio a.C., uscito nel 2008 per Carocci Editore.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*