Contatta Archart!

Per contattare la nostra redazione scrivete a info@misterguida.com

Italia, Campania – aperte a Pasqua e Pasquetta le aree archeologiche

Le aree archeologiche di Napoli, della zona Vesuviana, dei campi Flegrei e della penisola Sorrentina rispetteranno il regolare orario di apertura sia la domenica di Pasqua (12 aprile) sia il lunedì dell’Angelo (13 aprile): lo comunica la Soprintendenza speciale per i beni archeologici di Napoli e Pompei. 

Nei siti più importanti sarà possibile assistere a una manifestazione intitolata Archeologia e Natura nella baia di Napoli, a cura del Laboratorio di Ricerche Applicate attivo presso la Soprintendenza. Un percorso in mezzo al verde che porterà i visitatori alla scoperta dei siti archeologici partendo dall’Acropoli di Cuma, attraversando Baia, Pozzuoli, Posillipo sino a giungere a Punta Campanella. Ovviamente, nell’iter sono incluse le famose aree archeologiche di Pompei, Oplontis ed Ercolano, oltre alla Villa Iovis e alla Villa di Damecuta site sull’Isola di Capri. Questo affascinante percorso che si snoda fra natura e archeologia è stato reso possibile dall’impegno della Soprintendenza nel ripristino degli antichi sentieri e dei giardini.

Invece, la domenica di Pasqua, Villa di Pausilypon sarà visitabile soltanto previa prenotazione.

Per avere maggiori informazioni è possibile telefonare al numero 0818575347 o visitare il sito http://www.pompeiisites.org.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*