Italia, Pompei – Google Street View esplora la città romana

Da diversi giorni su Google Street View è approdata l’archeologia: infatti, l’applicazione di Google Maps e Google Earth adesso comprende anche le tre grandi aree archeologiche di Pompei, Caceres e Stonehenge. È finalmente possibile visitare i tre siti archeologici, visualizzandoli al livello del terreno, comodamente seduti davanti al proprio computer.  Google, oltre a queste aree, permette di visitare virtualmente anche il centro storico della città di Praga e Kinderdijk-Elshout, una piccola città olandese dominata dalla presenza dei mulini a vento. L’aggiunta dei siti di interesse storico e artistico fa parte di un progetto intrapreso dall’UNESCO, con la collaborazione di Google,

Da diversi giorni su Google Street View è approdata l’archeologia: infatti, l’applicazione di Google Maps e Google Earth adesso comprende anche le tre grandi aree archeologiche di Pompei, Caceres e Stonehenge. È finalmente possibile visitare i tre siti archeologici, visualizzandoli al livello del terreno, comodamente seduti davanti al proprio computer. 

Google, oltre a queste aree, permette di visitare virtualmente anche il centro storico della città di Praga e Kinderdijk-Elshout, una piccola città olandese dominata dalla presenza dei mulini a vento.

L’aggiunta dei siti di interesse storico e artistico fa parte di un progetto intrapreso dall’UNESCO, con la collaborazione di Google, per offrire agli utenti di internet una mappa di tutte le zone dichiarate patrimonio dell’umanità. In Italia questa iniziativa è stata curata da Google Italia, dal Ministero dei Beni Culturali e dalla Direzione generale per la valorizzazione del patrimonio culturale. La mappatura dell’area archeologica di Pompei è stata inserita in Street View dopo quelle di altre quattordici città italiane: Genova, Bologna, Torino, Roma, Udine, Arezzo, Parma, Reggio Calabria, L’Aquila, Bari, Cagliari, Firenze, Catania, Livorno e Perugia.

Autore dell'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.