Contatta Archart!

Per contattare la nostra redazione scrivete a info@misterguida.com

Italia, Roma. Ricerche archeologiche a Monte Mario

Dalle pendici di Monte Mario emergono nuove testimonianze archeologiche e la Soprintendenza Archeologica di Roma si prepara ad eseguire le indagini archeologiche per conoscere le testimonianze emerse dal suolo. I reperti venuti alla luce nel corso della costruzione di un parcheggio sotterraneo in via Faravelli, ora sospesa temporaneamente, saranno studiati dagli archeologi che effettueranno i rilievi tecnici. 

Il monte romano ha origini molto antiche: infatti, i fossili marini che molte persone hanno ritrovato nella zona testimoniano che due milioni di anni fa il luogo era ricoperto d’acqua. Nonostante l’importanza delle sue origini, Monte Mario è ricordato dagli archeologi romani come il colle percorso dalla famosa via Triumphalis, strada romana di dieci chilometri che si snodava dalla Città del Vaticano, attraversava Monte Mario e si ricongiungeva alla via Cassia, all’altezza de La Giustiniana.

In seguito al sopralluogo effettuato presso il cantiere di via Faravelli dalla Commissione consiliare che si occupa di mobilità, il XVII Municipio è venuto a conoscenza della presenza di resti archeologici d’epoca romana nella zona, che testimoniano gli antichi insediamenti presenti nell’aera di piazzale Clodio.

Si tenterà di evitare che la progettazione di alcuni lavori previsti in quell’area, come i parcheggi privati sotterranei previsti dal Piano urbano parcheggi in via Teulada e vicino a piazzale Clodio, possano causare danni a quella parte di patrimonio archeologico e storico che pare essere celato nel sottosuolo di questa zona della città.

In attesa dei risultati delle ricerche archeologiche da parte delle istituzioni preposte alla tutela, Giovanni Barbera, Presidente del Consiglio del XVII Municipio, spera nella massima attenzione per la nuova scoperta da parte degli enti competenti, cosicché possa essere restituito alla storia quello che il tempo ha cancellato.

1 Commento su Italia, Roma. Ricerche archeologiche a Monte Mario

  1. salve, sono una studentessa di lettere classiche e sono affascinata dal mondo dell’archeologia, volevo avere informazioni, se possibile, su alcune lastrine di marmo ritrovate in un chiostro a Roma che sembrano essere simili a quelle usate per i pavimenti Adrianei. grazie!

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*