Contatta Archart!

Per contattare la nostra redazione scrivete a info@misterguida.com

Italia, Sauze di Cesana – una misteriosa area archeologica in val Argentera

Benché ancora non si abbiano informazioni e prove scientifiche che attestino la validità del nuovo sito archeologico della Valle Argentera e non si possa ancora pensare a alla valorizzazione turistica e storica di quella che attualmente si presenta come una potenziale area archeo-astronomica, il Cesmap (ovvero, Centro studi e museo d’arte preistorica di Pinerolo) ha divulgato sul numero di maggio della sua pubblicazione scientifica uno studio intitolato Megalitismo alpino in Piemonte che analizza proprio l’area del Giudigiai. 

Dalle prime ricerche pare che il sito del Giudigiai, che sorge all’imbocco della Valle Argentera, vicino a piccole caserme militari, risalga al 3000 a.C. Le prime notizie sull’esistenza dell’area sono datate 2007, quando la Dottoressa Lisa Di Martino notò qualcosa di interessante nel reticolo di trentun pietre che seguivano il corso del fiume Ripa. Subito dopo venne informato Mario Castagnasso, appassionato conoscitore del passato locale del centro di Sauze di Cesana, che coinvolse Giancarlo Turco, appassionato di astronomia e di archeologia che spesso passa le sue vacanze presso la piccola località dell’alta valle. Quest’ultimo si rese immediatamente conto delle potenzialità dell’area del Giudigiai e contattò gli esperti del Cesmap. Da allora, questa inconsueta equipe di studiosi e appassionati ha eseguito diverse indagini sul sito, nella speranza di svelarene i segreti.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*