Contatta Archart!

Per contattare la nostra redazione scrivete a info@misterguida.com

Italia, Segesta. Gli studenti guidano i turisti alla scoperta dell’area archeologica

Nell’ambito della XII Settimana dei Beni Culturali, il Servizio per i Beni Archeologici della Soprintendenza di Trapani ha organizzato a Segesta un’iniziativa che ha visto gli studenti dell’Istituto P. Mattarella di Castellamare/Calatafimi, per tutta la giornata di giovedì 22 aprile 2010, impegnati ad accogliere i visitatori nella visita guidata al sito archeologico.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito delle attività svolte da tutti gli istituti scolastici della provincia, grazie all’intesa operativa fra la professoressa Lucia Gucciardi Firrarello dell’Ufficio scolastico provinciale e la Soprintendenza che ha permesso a moltissimi studenti-ciceroni di inserire le aree archeologiche del territorio in un vasto programma di eventi e permettere a tutti i frequentanti dei licei della provincia di prendere parte all’iniziativa di Segesta.

Infatti, il pubblico ha potuto assistere allo spettacolo teatrale “Lectura Dantis” messo in scena in due repliche presso il teatro di Segesta (la mattina alle 10 per gli studenti, il pomeriggio alle 16,30 per i turisti) progettato dal regista e attore Agostino De Angelis e sostenuto dall’Assessorato dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana. La “Divina Commedia” di Dante è stata scelta come protagonista a Segesta per accostare i giovani degli Istituti Superori della Provincia di Trapani all’opera più significativa della cultura italiana, per riscoprire un testo letterario dall’ineguagliabile fascino. L’evento ha visto alcuni attori impegnati nella lettura di passi scelti dell’opera dantesca, accompagnati da musica dal vivo e coreografie a cura della Scuola Danza Tersicore.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*