Contatta Archart!

Per contattare la nostra redazione scrivete a info@misterguida.com

Italia, Venezia – scoperti i resti di una donna considerata un vampiro

Questo è il recentissimo ritrovamento fatto da una squadra di esperti coordinati dall’antropologo forense e archeologo dell’Università di Firenze, Matteo Borrini, e avvenuto presso l’isola del Lazzaretto Nuovo, designato nel 1468 a area di prevenzione delle epidemie di peste nella zona settentrionale della laguna veneziana. Una leggenda che diviene realtà: sono stati scoperti i resti di una bloofer lady (il famoso scrittore Bram Stoker si riferiva in questo modo a Lucy nel suo romanzo Dracula) risalenti all’età medievale che portano i marchi tipici del rituale praticato al tempo per evitare che i vampiri risorgessero.

donna-vampiro-teschio1
Il teschio della "donna vampiro"

Difatti, fra il XIV e il XVII secolo si diffuse una serie di epidemie (tra le quali va ricordata la peste) che falcidiarono la popolazione: infatti morì un individuo su tre. Contemporaneamente alla peste, si diffuse anche la superstizione che fossero le donne-vampiro a trasmettere la malattia e, particolarmente, quelle appartenenti a una certa tipologia di vampiro: il nachzeher. Questo termine apparse, per la prima volta, in Polonia nel XIV secolo e significava divoratore della notte o masticatore di sudario. In base alle superstizioni medievali, dopo esser stati deposti nella tomba, i nachzeher iniziavano a masticare il loro sudario e, quando riuscivano a liberarsi di esso incominciavano a cibarsi del sangue dei cadaveri delle altre persone appestate e continuavano a rigenerarsi fino a quando non erano preparati a uscire dalla loro tomba in qualità di veri e propri vampiri; invece, il risultato della loro masticazione sarebbe stato un’ulteriore espansione dell’epidemia.

donna-vampiro-scavo
Lo scavo

Nel 1796, il teologo protestante Philuppus Roth presentò all’Università di Lipsia uno scritto intitolato Dissertatio historico-philosophica de masticatione mortuorum, dove la teoria sui nachzeher veniva, addirittura, ufficializzata. Secondo Roth, il ritrovamento di un cadavere integro, che presentava il ventre gonfio (segno inconfutabile delle nefandezze notturne commesse dal bevitore di sangue) e il sudario masticato e consumato all’altezza della bocca, era la prova indiscussa della sepoltura di un vampiro. Per di più, chi moriva a causa della peste, sovente, esalava dalla bocca anche un rivolo di sangue. Per evitare tutto questo, esisteva un unico rimedio: non permettere alle vampire di nutrirsi. Il procedimento consisteva nel dissotterrare il cadavere di queste non-morte, scostare dalla bocca il sudario masticato e al suo posto mettere un pugno di terra, un mattone oppure la pietra, così da frantumargli sia i denti che la mascella. Il cranio scoperto a Venezia mostra esattamente queste caratteristiche.

matteo-borrini
Matteo Borrini

 Borrini spiega che, ovviamente, al tempo le informazioni sulle trasformazioni dei cadaveri erano piuttosto limitate al breve periodo che seguiva la morte, nel quale per quattro mesi circa il cadavere diventa freddo e gonfio, ma il suo aspetto rimane pressoché intatto. Solitamente, le sepolture erano riaperte dopo un tempo abbastanza lungo e, a quel punto, rimaneva soltanto lo scheletro; però, durante le pestilenze non era infrequente dover aprire tombe recenti per collocarvi altri cadaveri, e questo portava al ritrovamento di alcuni corpi seppelliti precedentemente e non ancora decomposti.

Invece, per ciò che concerne il sudario leso, è probabile che fosse il risultato dell’esalazione dalla bocca di liquidi e gas corporei che logoravano il tessuto. È probabile che fosse proprio questa la condizione in cui questa donna apparve agli occhi di colui che la trovò, la identificò come vampiro e la neutralizzò per sempre.

tutte le foto sono “cortesia Matteo Borrini”

57 Commenti su Italia, Venezia – scoperti i resti di una donna considerata un vampiro

  1. sono anni che faccio ricerche su di loro si dice che nell’antichità erano dei guerrieri che bevono il sangue dei nemici, altri dicono che sono degli esseri sovranaturali, ho provato anche a cercare tracce che siano in mezzo a noi , andando in cripte dove sono stati trovati i resti. sarei molto affascinato nel trovarne uno e conoscerlo ma sarebbe impossibile visto la loro natura.

  2. Io sn capitato cm molti d voi su qst sito x “errore” xkè stò cercando d scrivere 1 tesina sui vampiri…concordo cn Marty Vampire..secondo me sn tra noi,nascosti,temuti sl xkè diversi…m fa piacere trovare molte xsone cn la mia stassa passione e linea d pensiero….bn gornata a ttt…

  3. ankio sn convinto che sn esistiti , forse come altre specie del pianeta si sn estinti. Oggi nn penso ke esistono , i tempi sn cambiati , si verrebbe subito a conoscenza di una cosa del genere. Cmq le mie ricerche continuano ormai da anni, anke se c sn fatti documentati nell’europa dell’est, possono essere sempre frutto di immaginazione legata ai racconti di quel tempo , le persone credevano nel paranormale , a differenza d oggi dove la scienza trova una spiegazione a tutto !!

  4. Secondo me i vampiri esistono,sono 4 anni che faccio ricerche su di loro tramite internet o libri, e ho concluso che i vampiri sono esistiti.
    Non tutti la pensano come me,ma io ho fatto ricerche su ricerche e sono arrivata a questa conclusione.
    Forse i vampiri sono ancora in mezzo a noi,ma non crediamo che siano come nei film.
    Ora i vampiri non si fanno scoprire,non hanno i “poteri” amano soltanto il sangue.
    Ora pensatela come volete
    Baci Marty Vampire!.<3

  5. questa storia di vampiri è molto affascinante,secondo me sono esistiti veramente i vampiri e secondo me esistiranno ancora nel futuro almeno io ci credo nei vampiri.De Martino Damiano

  6. nn so il perchè ma sento di dover cercare delle risposte a proposito del folklore e cercare ciò che c’è di vero in esso.
    sn attratta particolarmente dai vampiri ed è per questo che sn entrata in questo sito.per ricerca.

  7. ciao sono entrata su questo sito per vedere cosa cera di interessante…a me piacciono tantissimo queste cose sono molto interessata nn so il xche ma e cosi’ cmq io ci credo che esistono dei vampiri

  8. Ciao, sono capitata su questo sito un po’ per caso diciamo…anke se nn è cosi ma il motivo nn lo so spiegare! cioè cercavo delle notizie sui vampiri. Mi sembra anche stupido credere a queste cose se devo essere sincera ma nn lo so…sento il bisogno dii sapere certe cose! Quello che volevo sapere in particolare è come si riconosce un vampiro oggi…

  9. Ragazzi ve la do io una risposta seria. Dunque ci sono molti fatti inspiegabili dalla scienza come ad esempio una madre che sente la morte del figlio a migliaia di chilometri di distanza oppure il caso dei due gemelli che avvertono strane sensazioni del proprio gemello a distanza, le medium che “parlano” con i defunti , sono tutti fatti evidenti legati secondo me a un cervello + sviluppato di altri( noi ne usiamo solo il 10%) quindi sarei propenso a credere nella esistenza dei vampiri ed altre creature strambe ma c è un MA enorme ed è quello che ci tira avanti ed è quello che mi dice che come al solito non ci basta mai niente…vogliamo superare sempre il nostro limite di essere umano e migliorare..vogliamo essere sempre + forti degli altri. esempio se io corressi 10 volte + forte di te sarei un dio in confronto a te e ne sarei felice. ecco il vampiro e lincantropo sono fonti ed espressioni dell nostro desiderio recondito di superarci poichè loro possegono POTERI maggiori nei nostri, è come se volessimo identificarci in loro x assumere POTERE. a chi non piacerebbe essere + forte? a tutti piacerebbe volare o saltare 20 metri con un sol balzo o semplicemente essere “diversi” da questa societa’ che ci vuole tutti quanti allineati nella catena di lavoro nella quale da anni siamo incastrati, quindi ci creiamo un mito, un qualcosa in cui credere , qualcosa di superiore , magari da cui dipendere, che ci fa sognare ad occhi aperti e fantasticare. vampiri e licantropi, streghe e draghi sono tutti fantasie di popoli passati che interpretavano con la loro bassa conoscenza e ignoranza fenomeni naturali e atmosferici…una cosa per me è certa e concludo cosi che se usassimo il nostro cervello al 100% saremmo in grado di fare cose stupefacenti al di la di noi stessi. un saluto e grazie

  10. bha… che esistano o no hanno lasciato un bel mistero dietro di loro…. cmq potrebbe essere solo una storia senza ne capo ne coda

  11. sentite io non so se esistono sul serio però se ci sono vorrei saperlo mi piacerebbe studiarne ogni minimo dettaglio io sui vampiri conosco solo i cullen ……. ma per favore informate di più il sito

  12. ma io ci credo anche per questioni religiose (sono cattolico)oltre che per fatti swcientifici e fonti storiche

  13. ma ki scrive ke gli ufo non esistono.. Ma perché noi terrestri cosa siamo? E i vampiri non esistono? E come mai tutti li conoscono?

  14. e cmq i vampiri non son solo quelle orrende creature che vediam onei film…..son le persone in mezzo a noi….che anzichè succhiare sangue,succhiano l’energia dal nostro corpo….arigrazie

  15. non sono daccordo… i vampiri non esistono e non sono mai esistiti!!! come gli ufo ecc ecc… io credo se vedo e non ho vito nulla…per questo nn credo a nnt spero che queste parole vi siano sevite…byby

  16. sono stati proprio i vampiri (travestiti da umani) a dire che la loro esistenza fosse solo una fandonia inventata da contadini

  17. grande debby!!!!!!!anch’io mi sono informata…..e ho scoperto che non solo c’erano persone malate ma anche “persone”con caratteristiche anormali:+grosse del normale,denti particolarmente affilati anche dopo tutto q tempo…e..si!dopo tutto chi l’ha detto che non esistono?????

  18. per fortuna la lettera di debby mi ha rincuorato che ci sono altre persone che sanno e credono che i vampiri esistono.poi sono state ritrovate delle lettere di frati del 1500 che confermano l’esistenza di questi demoni.però non si sa a chi venivano spedite…..

  19. a parere mio esistono, dopotutto ci sono lettere di frati che nel 1500 venivano sprdite.ma non si sa a chi….

  20. Possibile che ancora non avete capito che i vampiri esistono???
    Basta andare all’Ufficio delle Entrate!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  21. I Vampiri esistono eccome, mi sono aggiornata e ho letto un casino di libri.. addirittura ci sono dei documenti in vaticano che provano la loro esistenza… e cmq io ci credo

  22. secondo me i vampiri non esistono.. non abbiamo nemmeno prove concrete che possano affermare la loro esistenza.. e come si dice.. se non vedo non credo!

  23. secondo me i vampiri esistono. e penzo ke vengono da noi umani . poi xke assomigliano a noi e poi kiunque puo diventare vampiro/a e noi nn abbiamo bisogno di denti

  24. so k sarà una cosa molto ,molto strana ma secondo me dopo tt quello k le persone dicono e si vedono in giro , x me nn è una cosa tanto mitologicha.;x k se nò il nome Vampiro/i e la loro forma del corpo bè da dove discenderebbe ? io mi pongo sempre questa domanda. x tt quelli k hanno visto twilight e new moon compresa me . C’è LO POSSIAMO SCORDARE K SE ESISTESSERO ANCORA I VAMPIRI SAREBBERO COSì SOCEVOLI E AFFETTUOSI!! almeno credo io !

  25. Secondo me, nessuno di voi visitatori ha fantasia. Siete dei miseri, piccoli e insignificanti umani senza cervello, speranze o fantasia… Io credo ai vampiri, ma la gente non capisce e non capirebbe, se si facesse vedere un vampiro con prove schiaccianti della sua reale sete di sangue!! Io invito le persone che si stanno occupando di questo caso… a continuare le ricerche e ad appassionarsi sempre di + all’eventuale esistenza di queste creature. Non è detto che i vampiri (comunque) siano felici di essere ciò che sono, perchè non è sempre colpa loro. Vi prego!! Non chiudete gli occhi!! Cercate, trovate e provate.
    P.S. Può essere anche mi stia sbagliando e “ovvio”…

  26. State discutendo sul nulla, vampiro o non vampiro?! L’articolo NON afferma che i resti ritrovati siano da legare a un vampiro, l’articolo ci mostra solamente l’esistenza di riti pagani (il che non significa che si ammetta l’esistenza di vampiri).
    Inoltre, per chi non lo sapesse il mito del vampiro è da sfatare : il sangue umano è altamente tossico per gli uomini. Mentre se ingeriamo sangue animale non succede niente, con quello umano invece il discorso cambia perchè il sistema immunitario lo riconosce come potenziale virus e lo elimina, eliminando anche l’ospite (chi lo ha bevuto). Un po’ come quando abbiamo un trapianto di organi in un paziente e si rischia il “rigetto”.

  27. Ma quali prove certe…ma per favore! Se perfino questa della “donna vampiro” ritrovata a Venezia viene infine smentita con delle spiegazioni scientifiche.Tutte le “prove certe” vengono sempre smentite con delle spiegazioni scientifiche riguardo le decomposizioni dei cadaveri… Si sa che la gente anticamente era ignorante e non sapendo spiegare alcune malattie o processi scientifici ricorreva subito alla superstizione…E poi, ponendo l’impossibile ipotesi di una loro esistenza…ma quali poveri vampiri ke morirebbero di fame?!? Povere le loro vittime, altro ke Edward Cullen e altre figure affascinanti e nobili,sarebbero solo creature malvagie,ma inutile porsi il problema poichè fortunatamente sono solo frutto della fantasia…

  28. ricordo una puntata di voyager che parlava di vampiri..nessuno scoprirà mai se questi sono esistiti o esistano ancora…di certo essendo considerate creature fantastiche non uscirebbero allo scoperto..e poi non ci sono notizie di persone morte con 2buchi alla gola…quindi se esistono poveri vampiri muoiono di fame!…in passato chi veniva condannato per essere un vampiro in realtà non lo era, ma veniva considerato tale, dagli altri uomini…e si sa, la gente a quei tempi era ignorante e con malattie di cui non si sapeva la fonte era molto superstiziosa e pur di dare la colpa a qualcn o qualcsa, facevano volare la fantasia!…e cmq anche se so che sarebbe impossibile, io credo nei vampiri!anzi..a me piacciono i pipistrelli!…ciaoooooo

  29. I vampiri o tutte quelle creature fantastiche come le sirene sono solo frutto della nostra fantasia, se dopo tanti secoli non si sono ancora viste delle prove certe sulla loro esistenza come facciamo a dire che esistono ?
    Tutti quegli scheletri delle donne-vampiro sono solo malformazioni del corpo , e poi su , crediamo veramente che degli scheletri con un mattone in bocca siano resti di vampiri?
    è assurdo , anch’io ho sperato che creature del genere esistessero ma alla fine è tutto frutto della nostra fantasia , con questo discorso non voglio dire che le persone non possono sperare nell’esistenza di creature del genere , ognuno pensa e può pensare quello che vuole al riguardo .

  30. Non sono mai esistite creature fantastiche. Le prove in realtà non esistono. Semplicemente c’erano persone che si fingevano cani,e quelli venivano chiamati licantropi. Le sirene erano visioni provocate dalla stanchezza dei marinai. Gli scheletri che trovavano,alla fine erano solo animali malformati. Poi c’erano quelli che prendevano spunto dai libri fantasy,imitando i vampiri,che non esistono,per spaventare quelli come voi,che sperano di ritrovarsene uno in camera. Anche questa cosa dello scheletro di “donna vampiro”,hanno detto che quando l’hanno uccisa era perchè credevano che fosse una vampira,cioè un’altro che si divertiva a spaventare le persone. Credevano. Non hanno mai avuto certezze su queste cose. Certo,tutti sperano di trovare qualcosa di eccitante,tipo una creatura fantastica uscita dai libri. Ma rimangono solo enormemente delusi,prendendosela anche con chi gli sbatte la realtà in faccia.

  31. e possibile che esistono i vampiri ..??? e che magari si siano ambientati diversamente x nn farsi scoprire ?????

  32. Oh si certo come no esistono i vampiri, le fate, gli gnomi e pure draghi! Ma per carità! Gli unici vampiri di cui mi piace leggere sono i Cullen. W Edward!!!

  33. il mondo della magia e dell’oscurità mi ha sempre affascinato, non potreste per caso mostrare delle immagini riguardanti i resti di questa donna dimostratasi vampiro??? mi piacerebbe approfondire certe leggende…..grazie mille

  34. Sono una studentessa di archeologia appassionatissima soprattutto di archeologia medievale, mi potreste dare indicazioni bibliografiche su questi rituali?

  35. è interessantissimo parlare di vampiri…i loro resti sono prove schiaccianti della loro esistenza. potreste mandare tante foto riguardo i vampiri??
    siamo della appassionate di questi misteri…per favore mandatele

  36. No, le sirene sono una invenzione mitologica, non sono mai esistite. Sono come i personaggi dei fumetti o dei manga….fantasia.

  37. Non sono mai esistiti. Sono una invenzione fatta dagli scrittori. Sono invece esistite persone reali che avevano malattie che sono state scambiate per le caratteristiche di un vampiro.

1 Trackback & Pingback

  1. Le 10 grandi scoperte archeologiche del 2009, secondo National Geographic

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*