Contatta Archart!

Per contattare la nostra redazione scrivete a info@misterguida.com

Libia, Cirenaica – Scoperta una città sommersa di età romana

cittai-sommersa-libia

Sulla costa orientale della Cirenaica, in Libia, una squadra di archeologi italiani ha recentemente scoperto una città sommersa d’età romana. Il sito è stato individuato fra le città di Bomba e Derna, vicino a Tobruk. I primi segni della città sommersa sono stati ritrovati nel corso di immersioni nelle acque prospicienti a Capo di Ras Etteen.

I ricercatori italiani dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli e della Soprintendenza del Mare della Regione Sicilia, coordinati da Sebastiano Tusa, sono impegnati da diverso tempo, nell’ambito del progetto ArCoLibia (Archeologia costiera della Libia), in un’indagine al largo delle coste africane. Proprio nel corso di queste ricerche sono stati scoperti i resti di una città sommersa di età romana imperiale risalente al secondo secolo d.C.

Gli archeologi setacciando i fondali del fianco occidentale del Golfo di Bomba, alla ricerca di strutture portuali e relitti, hanno ritrovato strade, muri, tombe ed edifici a una profondità variabile tra uno e tre metri che si estendono su circa un ettaro di superficie.

È probabile che la città si sia inabissata per fenomeni di bradisismo, ovvero movimenti della crosta terrestre causati da attività vulcanica sotterranea che provoca l’abbassamento o l’innalzamento della linea costiera.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*