Contatta Archart!

Per contattare la nostra redazione scrivete a info@misterguida.com

Londra. Scoperte terme romane a Southwark

Southwark

Resti di terme romane sono stati riportati alla luce a Southwark, all’angolo tra Borough High Street e London Bridge Street, mentre resti di “bagni” ancora più imponenti sono stati scoperti sempre a Southwark, vicino al Tamigi, in un appezzamento di terreno che era in fase di preparazione per la costruzione del progetto ferroviario “Thameslink” della Network Rail.

Gli archeologi e gli storici sono ancora al lavoro sul sito, ma sembra che quello che è stato riportato alla luce sia un grande complesso che include un frigidarium e stanze riscaldate tramite il sistema dell’ipocausto: si tratta di uno dei ritrovamenti più importanti nella banchina sud degli ultimi anni. Il sito archeologico si trova all’angolo tra Borough High Street e London Bridge Street, ossia la strada principale che porta a uno dei più antichi ponti di attraversamento del Tamigi. Negli ultimi decenni sono stati ritrovati anche cimiteri e fondamenta di edifici che hanno contribuito molto ad incrementare la conoscenza degli archeologi su come doveva essere la vita sulla riva opposta della città fortificata di Londonium.

Chris Place, un archeologo della Network Rail, ha dichiarato che si tratta di un ritrovamento molto importante che permette di approfondire la conoscenza della lunga storia di Londra. In epoca romana, infatti, l’insediamento principale era sulla riva nord del Tamigi ed era collegato con l’insediamento di Southwartk tramite il primo ponte costruito sul Tamigi. Negli anni passati sono stati condotti tantissimi scavi nella zona di Soutwark, ma l’importanza e l’imponenza di questa scoperta hanno lasciato gli archeologi a bocca aperta.

Southwark, un’area piuttosto paludosa formata da piccole isole separate da torrenti, era un insediamento di grande importanza, con edifici civici imponenti e la tomba di un’acclamatissima gladiatrice: un ritrovamento unico se fosse vero, anche se sulla questione il dibattito non si è ancora concluso.

Tanti ritrovamenti archeologici suggeriscono che quell’area, esattamente come ai tempi di Shakespeare, fosse un distretto un po’ pericoloso, dedicato a divertimenti come taverne, bordelli e intrattenimenti ludici. Le terme romane sorgono proprio dove doveva essere costruito un nuovo edificio di uffici, anche se gli architetti e gli sviluppatori del progetto stanno cercando un modo per preservare le rovine, dopo aver già inviato i reperti più importanti al Museo di Londra.