Marocco, Rabat. Nasce il Museo nazionale di archeologia

Verrà presto costruito a Rabat, capitale del Marocco, il Museo Archeologico Nazionale grazie all’indizione di un concorso pubblico da parte del Ministero della Cultura marocchino che è stato vinto da un gruppo formato da Jacques Sebbag e Omar Kobbité dello studio francese Archi5. Il Museo esporrà preziose testimonianze e offrirà informazioni sulla formazione geologica del territorio e sulla fioritura della cultura umana fino al diciannovesimo secolo. La struttura museale, che vista dall’alto ricorderà la forma di uno scheletro di dinosauro, si estenderà su circa venticinquemila metri quadrati in una nuova costruzione nel centro di Rabat; mentre ulteriore spazio sarà ricavato

Verrà presto costruito a Rabat, capitale del Marocco, il Museo Archeologico Nazionale grazie all’indizione di un concorso pubblico da parte del Ministero della Cultura marocchino che è stato vinto da un gruppo formato da Jacques Sebbag e Omar Kobbité dello studio francese Archi5. Il Museo esporrà preziose testimonianze e offrirà informazioni sulla formazione geologica del territorio e sulla fioritura della cultura umana fino al diciannovesimo secolo.

La struttura museale, che vista dall’alto ricorderà la forma di uno scheletro di dinosauro, si estenderà su circa venticinquemila metri quadrati in una nuova costruzione nel centro di Rabat; mentre ulteriore spazio sarà ricavato dal restauro del pavillon Lyautey. La conclusione dei lavori, che costeranno circa novanta milioni di euro, è prevista per febbraio 2014.

Autore dell'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.