Contatta Archart!

Per contattare la nostra redazione scrivete a info@misterguida.com

Marsala. Importante scoperta archeologica nel centro storico

Lilibeo (Marsala). Straordinarie scoperte dalla ricerca archeologica

Gli scavi condotti dalla Soprintendenza di Trapani diretta dalla dott.ssa Rossella Giglio hanno dato nuovamente eccezionali risultati: questa volta si tratta di un nuovo pavimento di epoca romana, emerso nel centro storico di Marsala. Gli scavi sono stati effettuati in cantiere dagli archeologici Carola Salvaggio e Emanuele Canzonieri e sono stati eseguiti in zona privata in concomitanza al restauro di un edificio della ditta Busetta Costruzioni, collocato in un punto nodale della topografia antica della città, relativo alle strade all’abitato che delimitavano gli isolati.

Lo scavo archeologico preventivo, voluto dall’Unità Operativa VIII della Soprintendenza, all’interno dell’ambiente di ingresso dell’edificio, ha restituito un interessante reperto archeologico relativo alla città romana.

Particolarmente, è stato scoperto un consistente tratto di pavimento in cocciopesto e graniglia bianca, con inserti di marmo multicolore ordinati seguendo una maglia quadrata. Secondo i primi confronti, potrebbe trattarsi di una pavimentazione in uso attorno al terzo-quarto secolo dopo Cristo, che rimpiega frammenti di preziosi rivestimenti policromi relativi a una fase abitativa precedente. La pavimentazione è delimitata a nord-est da un muro intonacato, posizionato parallelamente al vicino decumano massimo.

Evidentemente, questo ambiente faceva parte di un’abitazione inquadrata regolarmente tra uno dei cardini e lo stesso decumano, che dista qualche decina di metri. Al di sopra del pavimento sono presenti tracce di accumuli di epoca medievale, direttamente disposti sul crollo del tetto.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*