Marsala (Tp). Scoperto un importante impianto termale

Nel corso dei lavori di scavo archeologico presso la zona del Parco Archeologico di Capo Boeo sono emerse delle scoperte di eccezionale importanza. Si tratta di un tratto di pavimento del decumano massimo, della porta monumentale di entrata dal porto all’antica Lilibeo e una struttura termale conservata perfettamente e inglobata in massicce fortificazioni alte più di due metri.

Nel corso dei lavori di scavo archeologico presso la zona del Parco Archeologico di Capo Boeo sono emerse delle scoperte di eccezionale importanza. Si tratta di un tratto di pavimento del decumano massimo, della porta monumentale di entrata dal porto all’antica Lilibeo e una struttura termale conservata perfettamente e inglobata in massicce fortificazioni alte più di due metri.

Autore dell'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.