Matera. Scoperte interessanti in località Trasanello

Importanti scoperte archeologiche pertinenti il periodo Neolitico sono avvenute in località Trasanello, nella campagna di scavo finanziata da Italcementi e diretta dalla professoressa Giovanna Radi. E’ arrivata al termine la quinta campagna di scavo nell’area adiacente allo stabilimento della Italcementi, in località Trasanello. Durante la campagna si sono stati rinvenuti vasi ceramici di grandi dimensioni, verosimilmente utilizzati per lo stoccaggio delle derrate alimentari, ceramiche impresse ed altri reperti pertinenti al periodo Neolitico. La professoressa Giovanna Radi, docente dell’Università degli Studi di Pisa in Archeologia del Neolitico, ha riferito che si tratta di scoperte di forte interesse per un’approfondita indagine sulla

Matera. Scoperte interessanti in località Trasanello.

Importanti scoperte archeologiche pertinenti il periodo Neolitico sono avvenute in località Trasanello, nella campagna di scavo finanziata da Italcementi e diretta dalla professoressa Giovanna Radi.

E’ arrivata al termine la quinta campagna di scavo nell’area adiacente allo stabilimento della Italcementi, in località Trasanello.

Durante la campagna si sono stati rinvenuti vasi ceramici di grandi dimensioni, verosimilmente utilizzati per lo stoccaggio delle derrate alimentari, ceramiche impresse ed altri reperti pertinenti al periodo Neolitico. La professoressa Giovanna Radi, docente dell’Università degli Studi di Pisa in Archeologia del Neolitico, ha riferito che si tratta di scoperte di forte interesse per un’approfondita indagine sulla presenza e frequentazione del sito.

Autore dell'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.