Contatta Archart!

Per contattare la nostra redazione scrivete a info@misterguida.com

Italia, Messina – i Carabinieri portano alla luce una coppia di anfore risalenti al terzo secolo avanti Cristo

11 gennaio 2009 0

Alcuni resti del periodo greco-italico sono stati portati alla luce dai Carabinieri del comune Milazzo, in provincia di Messina: il recupero è avvenuto nei pressi dell’Arcipelago delle isole Eolie. I reperti sono il collo di un’anfora con manici e un’anfora completa, trasferiti da persone ignote in un’area vicina a quella segnalata dalla Sovrintendenza del mare. Leggi di più

Italia, Rignano Garganico – progetto per un itinerario archeologico con lo scopo di valorizzare il patrimonio del Gargano

11 gennaio 2009 0

Tramite un piano di lavoro attuato dall’amministrazione del comune di Rignano Garganico sarebbe possibile realizzare un itinerario archeologico con lo scopo di valorizzare possedimenti di gran pregio per l’area del Gargano. Il percorso congiungerebbe il sito di Grotta Paglicci (risalente al paleolitico), la mostra/museo sita nella Grotta Paglicci, la Cappella campestre dedicata alla Madre di Cristo e il Dolmen situato nella Piana della Madonna di Cristo, senza dimenticare la zona archeologica e ambientale conosciuta come Cento Pozzi, una dolina carsica che l’Ente del Parco Nazione del Gargano ha adottato. Leggi di più

Macedonia, Skopje – alla ricerca dei tesori perduti

11 gennaio 2009 1

In Macedonia una cosa che sta divenendo davvero popolare è la ricerca dei tesori celati: difatti sono molte le persone che setacciano la regione spinte sia da animo avventuroso che dalle poche possibilità economiche. Sono molti coloro che, influenzati da vecchie leggende e antiche mappe comprate nella città di Istanbul, credono che in questo paese vi sia seppellito un magnifico tesoro: però sembra che nessuno lo abbia ancora scovato, o in caso contrario, è certo che il fortunato non ne ha fatto parola. Leggi di più

Italia, Alessandria: rinvenuto importante tratto di strada romana

9 dicembre 2008 1

Confermata l’esistenza di antiche linee di collegamento tra Tortona e Vado Ligure grazie a riprese effettuate dall’alto che hanno riportato alla luce il tratto stradale conosciuto come ‘Via Emilia Scauri’; il merito va alla Soprintendenza Archeologiaca della regione Piemonte e al Nucleo Tutela del Patrimonio Culturale di Torino. Leggi di più

Polonia, Varsavia: identificati i resti di Copernico mediante due capelli.

9 dicembre 2008 0

Grazie a due capelli rinvenuti all’interno di un libro, appartenuto in passato a Niccolo Copernico, è stato possibile stabilire che il cranio ritrovato nel 2005 in una delle tombe della cattedrale di Frombock appartenesse effettivamente al famoso astronomo polacco. La scoperta, ad opera di un’equip polacco-svedese, è stata assicurata tramite confronto del Dna dei due reperti archeologici. Leggi di più

1 254 255 256