Contatta Archart!

Per contattare la nostra redazione scrivete a info@misterguida.com

Perù, El Brujo – apre il museo in onore della Señora de Cao

A settecento chilometri dalla capitale peruviana, Lima, inaugura, presso il sito archeologico di El Brujo, il Museo di Cao, una struttura ampia seicento metri quadrati che ospita i resti della misteriosa Señora de Cao, giovane donna che millesettecento anni fa guidò il Perù settentrionale e che si pensa avesse poteri divini.

Al momento della sua esumazione, quando nel 2005 venne riportata alla luce in un involucro funebre seppellito a 3 metri di profondità presso il sito cerimoniale, chiamato huaca, di Cao Viejo e ben riparato da infiltrazioni di umidità e acqua, i responsabili del ritrovamento restarono a bocca aperta: l’enigmatica Señora era quasi intatta grazie all’azione di particolari metodi di imbalsamazione e portava ben diciotto collane in oro, turchese, lapislazzuli, quarzo, argento, e alcuni diademi in rame dorato; inoltre, sulle sue braccia, sulle sue mani e sui suoi piedi erano perfettamente riconoscibili tatuaggi a colori raffiguranti rane, serpenti e ippocampi che si presume rappresentino la fertilità della terra e le doti divine.

L’attuale popolazione della regione vede la Señora de Cao, rappresentante della cultura precolombiana Moccica o Moche (I-VII secolo dopo Cristo) e sola governante peruviana di sesso femminile fino ad oggi conosciuta, come un’occasione per migliorare le loro disastrose condizioni di vita. Infatti, Mercedes Araoz, Ministro del Commercio estero e del Turiso, prevede che il museo attirerà numerosi turisti e permetterà agli abitanti del posto di incrementare le scarse entrate grazie al commercio di prodotti artigianali.

Il museo dedicato alla Signora del Cao si colloca all’interno della rete dei grandi musei del Perù settentrionale, fra i quali il più conosciuto è il Museo delle Tombe Reali, aperto nel 2002, che accoglie i resti del noto Signore di Sipan, conosciuto anche col soprannome di Tutankhamon delle Americhe, venuto alla luce nel 1987 presso il sito archeologico della Huaca Rajada (dipartimento di Lambayeque).

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*