Contatta Archart!

Per contattare la nostra redazione scrivete a info@misterguida.com

Perù, El Brujo – Il Complesso Archeologico

Quando pensiamo al Perù le prime cose che ci vengono in mente sono le rovine di Machu Picchu e l’Impero Inca. Ma il passato peruviano è ricco e importante, infatti il patrimonio archeologico che le civiltà vissute anticamente in Perù ci hanno lasciato è vastissimo. Un esempio è la civiltà Moche, vissuta sulla costa settentrionale in un periodo compreso fra il 100 avanti Cristo e l’800 dopo Cristo, dove ha fondato quello che oggi è conosciuto col nome di Complesso Archeologico El Brujo: esso, negli ultimi decenni, ha rivelato l’esistenza di innumerevoli tesori archeologici. 

El Brujo letteralmente vuol dire stregone e il complesso archeologico che porta questo nome suggestivo, al quale gli antichi abitanti del posto avevano assegnato caratteri magici, si trova nel Perù settentrionale (dipartimento di La Libertad), sulle sponde est del fiume Chicama, nelle vicinanze dell’Oceano Pacifico. Il complesso archeologico risulta unico nel suo genere e la sua superficie, che si estende su ciò che milioni di anni fa era un fondale marino e che, ovviamente, col tempo si è trasformato, corrisponde a cento ettari.

La costruzione del complesso è opera della civiltà Moche che si sviluppò in questo sito fra il 100 avanti Cristo e l’800 dopo Cristo. El Brujo racchiude più di cinque mila anni di storia ed è costituito dalle piramidi Hueca Cortada e Cao Viejon e da costruzioni risalenti al periodo preispanico e coloniale site presso la sponda ovest del fiume Chicama, su una collina dall’aspetto desertico.

La civiltà Moche aveva eletto El Brujo con le huaca site al suo interno come uno dei suoi principali nuclei cerimoniali e amministrativi e questi grandiosi templi costruiti a forma di piramidi tronche testimoniano le vaste nozioni che questo antico popolo aveva di architettura e di ingegneria. Ugualmente impressionante è l’arte murale, ammirabile sulle pareti dei templi, ornate da rappresentazioni multicolore realizzate in alto rilievo.

Questo sito archeologico dall’inizio degli anni Novanta è studiato e indagato dai ricercatori del Progetto Archeologico Complesso El Brujo, coordinato da Régulo Franco, famoso archeologo, e sovvenzionato dalla Fundación Wiese con l’aiuto dell’Istituto Nazionale per la Cultura peruviano e dell’Università Nazionale di Trujillo.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*