Contatta Archart!

Per contattare la nostra redazione scrivete a info@misterguida.com

Perù. Scoperti dei templi risalenti al 2000 a.C.

Nel Perù settentrionale, un’equipe di archeologi ha scoperto due templi databili al 2000 avanti Cristo. Se la datazione provvisoria risultasse esatta sarebbero i più antichi sino ad ora ritrovati nel paese. Le strutture sono state trovate nei pressi del villaggio di Jaén, nelle aree note localmente come San Isidro e Monte Grande, in precedenza impiegati per l’agricoltura e anche come discarica.

L’archeologo peruviano Quirino Olivera pensa che i templi vadano associati alla civiltà Bracamoros, una specie di confederazione di tribù dell’Amazzonia che popolò il moderno confine tra Ecuador e Perù. Potremmo trovarci di fronte a una delle prime culture peruviane e proseguendo gli scavi potrebbero emergere testimonianze sino alle più arcaiche civiltà Chavin, Ventarron e Caral.

Le operazioni di scavo, iniziante nel maggio 2010, hanno portato alla luce sinora otto fasi di costruzioni e quattordici sepolture umane, alcune delle quali appartengono a bambini e adolescenti, probabilmente posti lì come offerte rituali. Fra i reperti scoperti, le conchiglie di spondylus confermano l’esistenza di una sorta di commercio con le coste ecuadoregne.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*