Contatta Archart!

Per contattare la nostra redazione scrivete a info@misterguida.com

Pico

Nome latino: Picus

Figlio di Saturno e padre di Fauno, Pico era un antico sovrano dell’Ausonia e una divinità centro-italica. Innamoratosi della dea Pomona, respinse la maga Circe dalla quale fu trasformato in picchio (picus), sacro a Marte, e divenne l’animale tutelare della popolazione italica dei Piceni.

Diffusione del culto

Presso i Latini era venerato come divinità profetica. Nume sacro per le comunità dell’Italia centrale, e in particolare quelle picene, entrò a far parte delle divinità inferiori dopo l’annessione romana dei territori piceni (III sec. a.C.)

Iconologia

Inizialmente rappresentato come un picchio su una colonna o fusto d’albero, venne poi antropomorfizzato e presentato come un giovane con l’animale sacro e talvolta con il bastone dell’augure.

Riferimenti bibliografici

A, Ferrari, Dizionario di mitologia classica

M. Gislon, R. Palazzi, Dizionario di mitologia e dell’antichità classica

F. Lübker, Lessico ragionato dell’antichità classica.

Ovidio, Fasti III, 291 e seg.

Ovidio, Metamorfosi XIV, 320 e seg.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*