Contatta Archart!

Per contattare la nostra redazione scrivete a info@misterguida.com

Roselle (Gr). La città etrusca si ripopola delle sue statue

Roselle

La Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana ha deciso di rendere fruibili ai numerosi visitatori che ogni anno si recano in visita all’area di Roselle, cinque fra le quaranta più belle sculture scoperte in quest’area tra gli anni Sessanta e gli anni Ottanta del XX secolo, ricollocandole permanentemente presso i luoghi dove sono state ritrovate.

Sabato 9 ottobre 2010, alle 16, verrà inaugurata l’esposizione permanente di cinque copie marmoree di alcune sculture ritrovate a Roselle. Si tratta del monumento che rappresenta Agrippina Minore, madre di Nerone e moglie di Claudio; di un giovane raffigurato come Giove assiso in trono, Valerianus Frater, di sua sorella Priscilla e di Bassus, un personaggio in toga appartenente alla stessa famiglia. La quinta è la copia della scultura di un generale romano, vestito con una corazza ornata con figure di barbari sottomessi e simboli di vittoria.

Roselle AGRIPPINA MINOR
Agrippina Minor

roselle BASSUS
Statua di Bassus

Tra gli anni Sessanta e gli anni Ottanta del XX secolo, le ricerche archeologiche svolte dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana, portarono alla luce circa quaranta statue onorarie di marmo databili al I secolo dopo Cristo che ornavano gli edifici pubblici della città. Grazie ad un finanziamento assegnato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, la Soprintendenza ha avviato questo progetto per la riproduzione di alcune copie marmoree e la loro collocazione nei siti dove vennero scoperte.

All’inaugurazione parteciperà Fulvia Lo Schiavo, Soprintendente Archeologico; Mario Cygielman, responsabile scientifico del progetto e direttore dell’area archeologica di Roselle; Stefano Sarri, Lucrezia Cuniglio e Maria Risalti, responsabili tecnici.

Apertura

  • novembre-dicembre-gennaio-febbraio: 8,30-17,30
  • marzo-aprile – settembre-ottobre: 8,30-18,30
  • maggio-giugno-luglio-agosto: 8,30-19,00

Ingresso

  • intero € 4,00
  • ridotto € 2,00
  • (gratuito per persone di età inferiore ai 18 anni e superiore ai 65 anni)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*