Contatta Archart!

Per contattare la nostra redazione scrivete a info@misterguida.com

San Filippo Neri

La giocondità di spirito, indice esteriore dell’interiore gioia proveniente dall’unione con Gesù, fu senz’altro il tratto più avvincente della personalità di Filippo Neri, nato a Firenze da famiglia di ceto notarile. Educato presso la scuola dei domenicani presenti nella città toscana presso il convento di San Marco, il giovane Filippo intraprese in un primo tempo la strada dell’attività commerciale, ma il crescente anelito alla vita di fede e alla ricerca di Dio lo condussero ben presto su sentieri diversi. La formazione ricevuta in gioventù presso l’Ordine di San Domenico e, a partire da quando, nell’anno 1534, si trasferì a Roma, il contatto con la spiritualità dell’Ordine degli Eremitani di Sant’Agostino e, probabilmente, anche con quella gesuitica, contribuirono ad orientare Filippo verso una scelta sempre più netta e radicale a favore della preghiera, della contemplazione, della carità verso i poveri.

L’anima che si dà tutta a Dio, è tutta di Dio”: il motto di vita di San Filippo Neri

Nel periodo romano del Santo si possono distinguere due periodi: il primo, intercorrente fra 1534 e 1551, durante il quale Filippo, favorito anche da una singolare esperienza mistica, percorse infaticabilmente, superando innumerevoli prove, le strade della città, offrendo un luminosissimo esempio di premurosa attenzione nei confronti di ammalati, persone senza fissa dimora, visitatori in pellegrinaggio nell’Urbe e, non da ultimo, giovani bisognosi di guida e formazione.

Nel secondo periodo, apertosi nel 1551 con l’ordinazione sacerdotale e conclusosi con la morte nel 1595, Filippo divenne fondatore e guida della Congregazione dell’Oratorio, di approvazione pontificia, i cui membri, sia sacerdoti ordinati, sia laici, iniziarono a distinguersi, secondo le indicazioni del loro pastore, per lo zelo apostolico, la carità materiale e spirituale, l’attenzione pedagogica per la gioventù, la gioia del cuore quale tratto proprio del discepolo di Cristo. Alla Congregazione, su disposizione del papa Gregorio XIII, veniva resa disponibile la Chiesa romana di Santa Maria in Vallicella, cui si aggiunse più tardi, nel 1585, in concomitanza con la diffusione della spiritualità filippina anche al di fuori dei confini dell’Urbe, anche l’Abbazia di San Giovanni in Venere, in territorio abruzzese.

Tormentato da sofferenze e malattie di vario genere, Filippo Neri morì nel 1595, dopo aver rifiutato la nomina al cardinalato e aver lasciato dietro di sè una chiara fama di santità, riconosciuta dai numerosissimi fedeli che ebbero modo di accostarlo, in particolare nel contesto del sacramento della confessione, cui il Santo riservò sempre una speciale attenzione.

Elevato agli onori degli altari dapprima con la beatificazione, nel 1615, da parte di papa Paolo V, sul soglio di Pietro tra 1605 e 1621, e, in seguito, con la canonizzazione, nel 1622, da parte del papa Gregorio XV, regnante fra 1621 e 1623, San Filippo Neri viene ricordato dalla Chiesa cattolica nella memoria liturgica del 26 maggio.

Per approfondire San Filippo Neri

Siti Internet

http://www.oratoriosanfilippo.org/index.html

Sito della Procura Generale della Confederazione dell’Oratorio di San Filippo Neri.

Bibliografia

  • Louis Bouyer, La musica di Dio. San Filippo Neri, Jaca Book, 1991.

  • Antonio Rosmini, Lo spirito di s. Filippo Neri, La Scuola, 1996.

  • Alberto Venturoli, Il profeta della gioia. La mistica di san Filippo Neri, Jaca Book, 1999.

  • Hans Tercic, Filippo Neri. L’amore vince ogni paura, Città Nuova, 2000.

  • Giorgio Papasogli, Filippo Neri. Un secolo, un uomo, San Paolo Edizioni, 2002.

  • Renzo Chiozzotto, Filippo Neri, Edizioni Messaggero, 2004.

  • Nello Vian, San Filippo Neri: pellegrino sopra la terra, Morcelliana, 2004.

  • Luciano G. Bella, Filippo Neri. Padre secondo lo spirito, Jaca Book, 2006.

  • Filippo Neri, “Chi cerca altro che Cristo”, San Paolo Edizioni, 2006.

  • Antonio Cistellini, San Filippo Neri: Breve storia di una grande vita, San Paolo Edizioni, 2007.

  • Roberto Brunelli, San Filippo Neri. Il Santo della gioia, Elledici, 2008.

  • Francesco Danieli, San Filippo Neri – La nascita dell’Oratorio e lo sviluppo dell’arte cristiana al tempo della Riforma, San Paolo Edizioni, 2009.

  • Rita Delcroix, Filippo Neri. Il santo dell’allegria, San Paolo Edizioni, 2011.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*