Contatta Archart!

Per contattare la nostra redazione scrivete a info@misterguida.com

Sant’ Alfonso Maria de’ Liguori

Il giovane Alfonso trascorse buona parte della sua infanzia e adolescenza immerso negli studi, in particolare di diritto, che gli consentirono di intraprendere presto un’eccellente carriera nell’ambito dell’avvocatura.

Ma alcune circostanze connesse all’esercizio della sua professione indussero in lui una crisi e un travaglio interiori da cui, nel 1723, scaturì un netto cambiamento di vita e di mentalità, che lo condusse ad abbracciare la vocazione sacerdotale e a privilegiare la carità, materiale e spirituale, nei confronti dei più poveri, di quanti non avevano avuto le opportunità di cui egli aveva goduto in giovinezza.

O Gesù mio amabilissimo, dolcissimo, dilettissimo, Vita, Speranza, Tesoro, unico Amore dell’Anima mia”: le lodi di Alfonso al suo Salvatore

Fondatore, nel 1732, della Congregazione del Santissimo Redentore, che ricevette in seguito, nel 1749, la solenne approvazione pontificia, Alfonso, con i sacerdoti che man mano a lui si aggregavano, si dedicò con infaticabile zelo alla cura delle anime, non solo per mezzo della predicazione, dell’istruzione religiosa e dell’amministrazione dei sacramenti, ma anche mediante una cospicua produzione letteraria, di cui, a titolo esemplificativo, si possono citare le ”Visite al SS. Sacramento” e le “Glorie di Maria”. Le pubblicazioni di Alfonso Maria, noto anche per la sua rilevante produzione di carattere musicale (la celeberrima “Tu scendi dalle stelle”, che risuona nelle chiese la notte di Natale, è una sua composizione), si caratterizzavano per la profondità e, insieme, per l’accessibilità dei contenuti anche ad un pubblico non particolarmente colto in campo teologico; non bisogna dimenticare, infatti, la competenza di Alfonso nelle tecniche di discorso e di persuasione, che gli veniva dagli studi di retorica e dallo svolgimento della professione legale. La lettura di questi testi rappresenta ancora oggi un’occasione preziosa per approfondire la propria fede e, nel contempo, per accostare un autore avvincente, la cui prosa affascina e conquista immediatamente.

Per le sue doti e la sua competenza nella direzione spirituale e nell’amministrazione del sacramento della Confessione, Alfonso Maria ricevette nel 1950 il titolo di Patrono dei confessori, dopo quello di Dottore della Chiesa, conferitogli nel 1871 per la rilevanza del suo magistero e della sua spiritualità.

Chiamato nel 1726 sulla cattedra episcopale di Sant’Agata de’ Goti, Alfonso esercitò il ministero di vescovo sino alla morte, occorsa nel 1797, lasciando dietro di sè un’immediata risonanza di santità di vita.

Elevato agli onori degli altari nel 1839 da parte del papa Gregorio XVI, sul soglio di Pietro tra 1831 e 1846, Alfonso Maria de’ Liguori è ricordato dalla Chiesa cattolica nella memoria liturgica del primo giorno del mese di agosto.

 

 

Per approfondire Sant’Alfonso Maria De’ Liguori

 

Siti Internet

http://www.cssr.com/italiano/ Sito ufficiale della Congregazione del Santissimo Redentore, fondata da Sant’Alfonso.

http://www.intratext.com/Catalogo/Autori/AUT231.HTM Il sito permette il download e la lettura dei testi delle opere alfonsiane, proposti in ordine alfabetico. Assolutamente da visitare!

http://alfonsodeliguori.blogspot.com/ Prezioso blog con meditazioni di Sant’Alfonso, scaricabili anche in formato mp3.

 

 

Bibliografia

  • Théodule Rey-Mermet, Alfonso de Liguori. Un uomo per i senza speranza, Città Nuova, 1987.
  • Pompeo Giannantonio (a cura di), Alfonso M. de Liguori e la società civile del suo tempo: atti del convegno internazionale per il bicentenario della morte del santo (1787-1987), Napoli, S. Agata dei Goti, Salerno, Pagani, 15-19 maggio 1988, volume 243, parte I.

  • Théodule Rey-Mermet, Il santo del secolo dei lumi. Alfonso de Liguori, Città Nuova, 1990.

  • Pompeo Giannantonio (a cura di), Alfonso M. de Liguori e la civiltà letteraria del Settecento: atti del Convegno internazionale per il tricentenario della nascita del santo (1696-1996): Napoli, 20-23 ottobre 1997, Olschki, 1999.

  • Vincenzo Ricci, Alfonso Maria de Liguori maestro di vita spirituale, Gribaudi, 1998.

  • Alfonso Maria de’ Liguori, Pratica di amar Gesù Cristo, San Paolo Edizioni, 1999.

  • Alfonso Maria de’ Liguori, Visite al Ss.mo Sacramento e a Maria Ss.ma, Vivere In, 2002.

  • Alfonso Maria de’ Liguori, Meditazioni per i laici e persone consacrate, voll. 1-2, Libreria Editrice Vaticana, 2003.

  • Alfonso Maria de’ Liguori, Massime eterne, Shalom, 2009.

  • Giovanni Velocci, Alfonso Maria de’ Liguori alla scuola di San Paolo, Jaca Book, 2011.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*