Sarsina (FC). Il museo celebra la Festa della Donna insieme alla sua più illustre cittadina

Martedì 8 marzo 2011, , alle ore 18, in occasione della Festa della Donna, il Museo Archeologico Nazionale di Sarsina propone, in collaborazione con la Consulta delle Donne di Sarsina e lo Studio Arte in Arte, una visita guidata alla scoperta del lungo cammino di emancipazione percorso dalla donna nella civiltà romana, dove il potere era prerogativa del padre di famiglia. La clamorosa eccezione di Cetrania Severina, sacerdotessa del culto imperiale, permette di mostrare la condizione di una donna che ha conquistato un ruolo di primo piano nella società, diventando ricca ed esercitando così un ruolo pubblico a favore della

Martedì 8 marzo 2011, , alle ore 18, in occasione della Festa della Donna, il Museo Archeologico Nazionale di Sarsina propone, in collaborazione con la Consulta delle Donne di Sarsina e lo Studio Arte in Arte, una visita guidata alla scoperta del lungo cammino di emancipazione percorso dalla donna nella civiltà romana, dove il potere era prerogativa del padre di famiglia. La clamorosa eccezione di Cetrania Severina, sacerdotessa del culto imperiale, permette di mostrare la condizione di una donna che ha conquistato un ruolo di primo piano nella società, diventando ricca ed esercitando così un ruolo pubblico a favore della comunità di appartenenza.

Autore dell'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.