Contatta Archart!

Per contattare la nostra redazione scrivete a info@misterguida.com

Scoprire la Reggia di Caserta

La reggia di Caserta

La ragione principale per andare fino a Caserta. 30 km a nord di Napoli, è la presenza della grandiosa Reggia di Caserta. Dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO e location di film come Mission Impossible 3, Star Wars Episodio 1- La minaccia fantasma e Star Wars: Episodio 2 – L’attacco dei doni, questa sfarzosa residenza borbonica è il monumentale canto del cigno del barocco italiano.

La costruzione del complesso iniziò nel 1752, quando il re di Napoli Carlo VII (Carlo III di Borbone) commissionò all’architetto napoletano Luigi Vanvitelli un palazzo che rivaleggiasse con quello di Versailles. Il risultato fu una reggia ancora più vasta della sua concorrente francese. Con le sue 1200 stanze, 1790 finestre, 34 scale e una facciata lunga 250 m, la Reggia di Caserta è il più grande edificio settecentesco d’Europa. L’immensa scalinata progettata da Vanvitelli conduce negli appartamenti reali, riccamente decorati con affreschi, opere d’arte, arazzi, mobili d’epoca e sontuosi lampadari. Nelle stanze dietro la Sala di Astrea, recentemente ristrutturate, è esposta una straordinaria collezione di antichi modellini in legno della Reggia, insieme a disegni e bozzetti dell’edificio realizzati da Luigi Vanvitelli e suo figlio Carlo. Gli appartamenti ospitano anche la mostra Terrae Motus, che presenta un’interes-sante (e purtroppo poco visitata) collezione di opere d’arte moderna commissionate ad artisti internazionali dopo il terremoto che nel 1980 devastò la regione. Al progetto hanno contribuito nomi di grosso calibro, come gli statunitensi Cy Twombly e Robert Mapplethorpe, l’italiano Mimmo Paladino e il greco Jannis Kounellis.

Dopo tanto splendore, rilassatevi con una passeggiata nel magnifico parco che si estende per circa 3 km fino alla grande cascata e alla fontana di Diana. Nel parco si trova il famoso Giardino Inglese, una romantica oasi di sentieri intrecciati, fiori esotici, vasche e cascate. Potrete noleggiare biciclette (€4) sul retro del palazzo, dove ci sono anche carrozzelle trainate da cavalli (€5/10 per persona, durata del percorso 30/50 min, fino a 4 passeggeri) che fanno il giro del parco. Ignorate i venditori abusivi di souvenir che si aggirano all’esterno e all’interno della reggia. Se vi venisse un languorino, lasciate perdere il caffè del museo, pieno di turisti, e puntate su Martucci 0823 32 08 03; Via Roma 9; paste a partire da €1,50. panini a partire da €3,50. insalate €7,50; 85-22.30 lun-ven, fino all’1 sab e dom), situato 250 m a est della reggia. A parte l’ottimo caffè, troverete panini, insalate, verdure miste e dolci, tutti freschissimi, e piatti più sostanziosi preparati sul momento. Da lunedì a sabato diversi treni collegano Napoli e Caserta (€3,10, 35-50 min), mentre la domenica il servizio è molto ridotto (tenetelo presente al momento di scegliere un giorno). La stazione ferroviaria di Caserta si trova al di là dei giardini, proprio di fronte al palazzo. In auto, seguite le indicazioni per la Reggia.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*